Seguici su

Cerca nel sito

Celori(Pdl): “Bocciata la gestione economica ‘allegra’ del centrosinistra”

Il candidato di centrodestra denuncia gli oltre 200 milioni di euro di debito accumulatidall'Amministrazione uscente

Più informazioni su

Il Faro on line – “Gli ispettori della ragioneria generale dello Stato hanno evidenziato in 170 pagine tutto quello che non va nel bilancio comunale di Pomezia dal 2004 in poi – Afferma Luigi Celori, candidato Sindaco per il centrodestra – Problemi che riguardano la proroga di appalti, le retribuzioni dei dirigenti e la spesa del personale in genere”.
“Sono stati anni di amministrazione ‘allegra’ delle finanze comunali – Continua il candidato – che hanno fatto sì che il Comune di Pomezia arrivasse a un debito di oltre 200 milioni di euro. Gli ispettori hanno evidenziato le incongruità di un bilancio raffazzonato. Dovremo rimboccarci le maniche e pensare a un risanamento graduale che non pesi sulle tasche dei cittadini ma che faccia recuperare il disavanzo intervenendo sugli sprechi, sugli incarichi esterni, sulle consulenze legali date con troppa facilità nonostante il Comune sia dotato di un proprio ufficio legale”.
“L’amministrazione di centrosinistra – conclude Celori – E’ stata bocciata in economia e bilancio dagli ispettori e non può permettersi di tornare a governare e a chiedere ancora la fiducia dei ciittadini. Occore voltare pagina e inziare percorso virtuoso che faccia uscire Pomezia dalla crisi”. 

Più informazioni su