Seguici su

Cerca nel sito

Aranova, il nuovo asilo nido operativo da settembre

LA struttura ospietrà 60 bambini tra lattanti (tre/dodici mesi), semidivezzi (tredici/ventiquattro mesi) e divezzi (venticinque/trentasei mesi)

Più informazioni su

Il Faro on line – Il nuovo asilo nido di Aranova sarà attivo da settembre. Le iscrizioni sono state chiuse. Nei prossimi giorni saranno pubblicate le graduatorie provvisorie. Potrà ospitare 60 bambini tra lattanti (tre/dodici mesi), semidivezzi (tredici/ventiquattro mesi) e divezzi (venticinque/trentasei mesi). L’inaugurazione è prevista per metà luglio.“Si tratta – spiega l’assessore alla scuola e cultura Giovanna Onorati – di una struttura realizzata in project financing che permetterà all’amministrazione comunale di risparmiare 400mila euro l’anno di costi di manutenzione, oltre a quelli di costruzione di una struttura che al termine della convenzione diventerà di proprietà del Comune.

A Fiumicino – ricorda l’assessore Onorati – abbiamo una crescita demografica rilevante, statisticamente circa novecento nascite l’anno. Gestire un numero così elevato di bambini, con le nostre sole forze, diventa difficilissimo. Abbiamo comunque lavorato forte, realizzando nuove strutture e mettendone in cantiere altre, come l’asilo di Aranova che a settembre sarà attivo”.La struttura si trova in Via Nurallao, traversa di Via Italo Raulich. Realizzata dalla società “Aranova Zerotre” che oltre ad assicurare il finanziamento per l’opera, si occuperà della manutenzione ordinaria e straordinaria, compresi gli impianti, gli spazi all’aperto, gli arredi e le attrezzature, senza alcun onere per l’amministrazione. Sarà attiva dal primo settembre al 31 luglio di ogni anno, con turnazioni antimeridiane e piene.

“Con quest’opera – afferma il consigliere comunale di Aranova, Roberto Severini – dimostriamo ancora una volta la nostra vicinanza alle famiglie e al nord del Comune. Aranova ha avuto da parte della maggioranza un’attenzione particolare: l’ok del consiglio comunale per la realizzazione di un centro di aggregazione giovanile e un centro anziani, il potenziamento del servizi sanitari attraverso la realizzazione di postazione Ares 118 e la risoluzione del nodo pediatria, un piano per l’illuminazione e l’acquisizione delle strade a patrimonio, il potenziamento nel nuovo bando del trasporto pubblico del nord e di Aranova in particolare, il trasferimento del mercato rionale all’interno dell’abitato. La realizzazione di questo nuovo Asilo Nido, solo per citarne alcuni, che soddisferà le esigenze di un numero consistente di famiglie del territorio a nord del Comune. Abbiamo lavorato molto. E molto c’è ancora da fare. La strada però è quella giusta”.

Più informazioni su