Seguici su

Cerca nel sito

Arriva il Festival delle danze popolari di tutto il mondo

Giovedì 23 maggio al Palafijlkam di Ostia

Più informazioni su

Il Faro on line – Anche per il 2013 tornano “le danze senza frontiere”: il RomaScuoleInFolk , un appuntamento ormai divenuto tradizionale per il Litorale romano. La IX edizione della manifestazione avrà luogo giovedì 23 maggio 2013 al Palafijlkam di Ostia (stazione Castelfusano della Roma-Lido). 

Patrocinata dal Municipio X (ex XIII) di Ostia, l’iniziativa è aperta a tutte le  scuole di ogni ordine e grado che,  dopo la sfilata iniziale,  si esibiranno  nelle danze preparate per l’occasione,  mentre nel pomeriggio, all’esterno del Palazzetto  tutti i partecipanti: ragazzi disabili, bambini,  maestre, genitori  e volontari balleranno insieme le danze della festa.

Una giornata che rappresenta un invito alla pratica della danza ed alla conservazione delle tradizioni popolari e nel contempo aggregazione ed integrazione tra le diversità siano esse fisiche,  psichiche  o culturali.

La danza come arte del movimento possiede una grande valenza, non solo artistica, ma anche educativo formativa; le semplici proposte di ritmo-musica-danza permettono a tutti  di fare esperienza di sé e del mondo attraverso il proprio corpo.  La danza rappresenta un valido aiuto per favorire la nascita di relazioni che in altri contesti si costituirebbero più faticosamente. Inoltre, “danzare insieme” significa comunicare con un linguaggio universale che abbraccia con gioia l’espressione ed i talenti di ciascuno, condividendo un andamento complementare e cooperativo del vivere insieme che sostituisce lo stile competitivo.

Il progetto è ideato e gestito dall’Associazione Sportiva Dilettantistica “Il Cerchio dell’Amicizia Onlus”. Da circa 14 anni attiva nel campo della diffusione della danza popolare,  è impegnata in particolar modo sul tema dell’integrazione sociale delle persone svantaggiate (disabili fisici e psichici, stranieri, ecc.) e della multiculturalità. Raggiunge i propri fini istituzionali attraverso l’organizzazione di laboratori ed iniziative nelle scuole, in collaborazione con gli istituti e con il corpo docente.

In questo quadro organizza da 9 anni il Festival “Roma Scuole in Folk” che ospita, in chiave spettacolare, danze realizzate dalle scuole nell’ambito dei propri programmi didattici. La IX edizione prevede la partecipazione di oltre 4.000 persone tra bambini ed adulti di cui circa  1000 studenti provenienti da tutta Italia. La manifestazione pone particolare attenzione alla dimostrazione pratica di quanto la danza popolare possa facilitare la piena integrazione dei bambini disabili e dei bambini stranieri. 

Anche quest’anno, come per la scorsa edizione, avremo i bambini dell’asilo nido (2-3 anni), direttamente dall’Umbria che si esibiranno insieme alle educatrici.

Una particolarità di questa edizione è la partecipazione di ben tre gruppi formati da persone disabili, infatti oltre alla storica Hagape 2000 di Roma Garbatella, parteciperanno i ragazzi del Centro di riabilitazione di via Dionisio 90 Roma  ed i ragazzi del “centro per l’autonomia” di Roma.

PROGRAMMA DI MASSIMA DELL’ EVENTO:

ore 9,00 intrattenimento a cura de La Compagnia delle Bollicine
ore 9,30 sfilata degli atleti ballerini 
ore 10,00 spettacolo:

esibizione degli studenti 

esibizione dei “genitori coraggiosi” 

esibizione della Campionessa mondiale di pattini a rotelle del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre dell’Amministrazione Penitenziaria “Francesca Ciani Passeri”, madrina della manifestazione

esibizione dei ragazzi della scuola media Angelo Sacerdoti – ospiti –

esibizione dei ragazzi diversamente abili, ospiti d’onore:  

HAGAPE2000 

Centro via Dionisio 90 e Nuova S.A.I.R.–
centro per “l’autonomia” di Roma 
Ospiti a sorpresa
ore 12,30 consegna dei diplomi di partecipazione e maglietta ufficiale della manifestazione
PAUSA PRANZO AL SACCOOre 14,30 tutti i partecipanti ed i presenti, “Tutti uguali nella diversità”, indossando la maglietta ufficiale della manifestazione, balleranno insieme in un clima di festa “i Balli Liberi”. Ore 16,00 saluti e appuntamento alla prossima edizione 2014Per tutte le informazioni visitare i siti: spazio dedicato: www.romascuoleinfolk.sitiwebs.comsito ufficiale: www.danzepopolari.com.

Più informazioni su