Seguici su

Cerca nel sito

“No ai bambini come scudi elettorali”

Durissima lettera del Movimento per la Gente Fiumicino

Più informazioni su

Il Faro on line – Dal Movimento per la Gente riceviamo e pubblichiamo. “No alla vessazione dei bambini. Nessuno, neanche un candidato, pensiamo che debba permettersi di entrare nella materna della Cristoforo Colombo, esattamente nella II B. Tra gli atti ignobili da segnalare c’è anche chi nel gruppo entrato nella scuola, insieme a Montino,  ha fatto una battuta chiedendo ai bambini di indicare la più brutta della classe. Ed è gravissima la battuta fatta. La paura è che a Fiumicino possano ripetersi episodi di violenza psicologica che sono tristemente assurti agli onori delle cronache.

Invitiamo il candidato Montino a chiedere scusa per le varie interruzioni di lavoro delle insegnanti che equivalgono ad interruzione di pubblico servizio. La campagna elettorale fatta all’interno delle scuole è la cosa più triste degli ultimi vent’anni. Ma questo probabilmente è il vizio di chi fa politica nello stile degli anni Settanta. Ringraziamo il Sindaco Canapini che sappiamo essere intervenuto immediatamente presso il Provveditorato agli studi. Ringraziamo anche i professori che ci hanno dimostrato solidarietà. Questo lo sosteniamo non da candidati, ma da genitori arrabbiati, in quanto  si tratta di un episodio reiterato avvenuto nelle classi frequentate dai nostri figli, dove era stata fatta la stessa ‘irruzione’. Ora siamo in attesa che il Provveditorato mandi i suoi ispettori. Non accetteremo che nessuno, neanche solo per difesa, possa dire che i nostri figli sono bugiardi, si vergognino”. 
Firmato: Simone Munaretto, Stefano Costa, Gabriele Reale
 

Più informazioni su