Seguici su

Cerca nel sito

Marevivo, la scuola Vivaldi di Ostia vince “Il mare che vorrei”

Antonella Moroso: "Dodici sono le classi in tutta Roma che hanno partecipato al progetto e l'istituto lidense è arrivata prima"

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è concluso il progetto Riversea dell’associazione Marevivo. Oggi si è la premiazione della scuola vincitrice del concorso “Il mare che vorrei”, l’istituto Passeroni-Vivaldi di Ostia. Il progetto, sul territorio del X Municipio (ex 13), ha visto protagonisti gli istituti Vivaldi di Ostia e Fanelli Marini di Ostia Antica. “Abbiamo parlato dell’acqua – spiega Moroso, collaboratrice di Marevivo – un bene senza il quale non esisterebbe la vita. Abbiamo cercato di far capire quanto è importante per noi l’acqua quotidianamente. Il nostro pianeta viene definito ‘Pianeta blu’ e lo abbiamo dimostrato in aula ai ragazzi giocando, disegnando, parlando di natura e rispetto per gli altri”. 

Una giuria di esperti ha valutato i lavori delle 12 classi che hanno partecipato al concorso ‘Il mare che vorrei’ e la scuola vincitrice, la Vivaldi di Ostia, è stata premiata con un Ipad. E non è finita qui: subito dopo, il team di Marevivo insieme all’Istituto vincitore, saranno ospiti nel programma televisivo Geo e Geo sulle reti RAI lo stesso 22 maggio alle ore 17 e 45. 

“Un’esperienza indimenticabile ogni volta che lavoro con i ragazzi c’è sempre da imparare. Spero – spiega Antonella Moroso, candidata anche alle elezioni municipali del 26-27 maggio con il Pdl – di poter estendere questo bellissimo progetto anche alle altre Scuole del X (ex XIII) Municipio. Dobbiamo far emergere e valorizzare i progetti come questi, che sono importanti, anche e soprattutto perchè sono legati al mare, che calzano a pennello per il nosrto territorio. E’ decisamente più facile sensibilizzare i ragazzi che vivono la realtà del mare, quotidianamente, rispetto a chi è abituato a vederlo e viverlo solo d’estate. Speriamo quindi, in un tuffo nel blu anche il prossimo anno”.

Più informazioni su