Seguici su

Cerca nel sito

“Impegno nella lotta alle mafie”

Volontariato e cultura da parte dell'associazione Acis

Più informazioni su

Il Faro on line – Una delegazione dell’Acis, Associazione Socio Culturale Isola Sacra, promotrice del Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie”, nella figura primaria della famiglia De Nitto, in occasione della “Giornata della Legalità”, ha deposto questa mattina una corona di alloro in Piazza Giovanni Falcone.

La cerimonia ha voluto commemorare il ricordo dei ventuno anni passati dalla Strage di Capaci, nella quale persero la vita il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta Rocco Di Cillo, Vito Schifani e Antonio Montinaro. 

L’Associazione Acis, costituita più di ventisette anni fa nel territorio di Fiumicino, si occupa costantemente di lotta alle mafie, legalità, sociale, cultura e volontariato.

Tutto ciò realizzato, per esempio, attraverso il Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie”, che quest’anno è giunto alla sua ventiduesima edizione o anche nei periodi estivo-autunnali con il Festival del Cortometraggio “Corto Corrente” concorso di film brevi, giunto alla V° edizione, rinomato e famoso nel settore della cinematografia italiana per aver premiato i migliori prodotti italiani ed esteri di giovani promesse ed affermati registi, riuscendo a portare il nome di Fiumicino ad essere conosciuto ed apprezzato, per esempio, anche in Australia, Spagna, Giappone ed Inghilterra.Nei lontani anni ’90 l’Acis fu la prima a richiedere una pista ciclabile sull’argine del Tevere, che partisse dal Castello di Porto in Via Portuense per arrivare a Roma, progetto con tanto di cartografia esaminato in sede regionale ma mai realizzato, motivato dalla mancanza di fondi.

L’Associazione fu la prima in Italia a costituire nel lontano 1992 la prima banca dati privata di disoccupati, denominata a suo tempo “SOS Lavoro”, che raggiunse le circa 3.500 iscrizioni annue. Oggi l’attività di promozione occupazionale e formativa viene realizzata dall’Associazione con lo Sportello Informagiovani ed Informalavoro, attraverso una Convenzione con il Comune di Fiumicino, presso la sede comunale al piano terra, dove ai ragazzi oltre l’assistenza tecnica ed informativa necessaria per la ricerca lavorativa è distributrice ufficiale della Carta Giovani della Regione Lazio, la quale offre agevolazioni e sconti a tutti i ragazzi dai 14 i 30 anni non compiuti.

L’Acis è poi da sempre molto attenta ai bisogni dei più poveri e bisognosi ed interviene costantemente, con il solo sostegno del volontariato, attraverso la distribuzione di viveri ed abiti. Obiettivo dell’Associazione era quello di poter realizzare un centro caritatevole per la distribuzione di abiti e viveri ed un pasto caldo quotidiano, ma negli anni l’Acis non è riuscita ad avere un locale consono per questo tipo di attività caritatevole. L’ente è promotore di diversi mercatini di beneficenza, tra cui ultimo quello che ha permesso la donazione alla Scuola Media Porto Romano di un defibrillatore.

Abbiamo realizzato e prodotto diversi lungometraggi sulla vita attuale e passata ed un video dedicato alla lotta al bullismo trasmesso da Rai Uno e da numerose televisioni locali.

L’Associazione consta di diverse iscrizioni tra cui al Ministero degli Interni quale Sportello Informagiovani ed Informalavoro, alla Regione Lazio nel Settore Servizi Sociali L.R. 29/93 ed Ambiente e Tempo Libero.I volontari dell’Associazione invitano i cittadini che credono in una realtà associativa storica del territorio a donare nella loro dichiarazione dei redditi il 5×1000 all’Acis firmando il sostegno al volontariato ed indicando il codice fiscale 97060630585.

Per maggiori informazioni www.acisfiumicino.it.

Più informazioni su