Seguici su

Cerca nel sito

Elezioni, il punto sul dopo-voto in tutta Italia

Al ballottaggio Roma, Brescia, Ancora, Viterbo, Treviso, Avellino, Barletta, Iglesias, Imperia, Lodi e Siena

Più informazioni su

Il Faro on line – ROMA andra’ al ballottaggio, e vede in testa, con un ottimo piazzamento, il candidato dicentrosinistra Ignazio Marino, che ha conquistato il 42,6% dei voti contro il sindaco uscente, Gianni Alemanno (Pdl) che si e’ fermato al 30,3%. Al ballottaggio andranno anche BRESCIA, ANCONA, VITERBO, TREVISO, AVELLINO, BARLETTA, IGLESIAS, IMPERIA, LODI e SIENA.    

Il sindaco e’ stato invece proclamato al primo turno a VICENZA, dove il primo cittadino uscente Achille Variati, sostenuto dal centrosinistra, si e’ imposto con il 53,47% sulla sfidante Manuela Dal Lago, che si e’ fermata al 27,38%; a SONDRIO, dove il primo cittadino uscente, Alcide Molteni, del centrosinistra, con il 53,68% ha riconquistato la citta’, sbaragliando il rivale, Saverio Mario Fiumano’, a PISA, dove e’stato riconfermato il sindaco uscente, Marco Filippeschi, con il 53,48% dei voti, contro il 12,66% ottenuto da Franco Mugnai ed a ISERNIA dove Luigi Brasiello, centrosinistra, con il 50,54%delle preferenze, ha strappato il comune all’avversario, GiacomoD’Apollonio, del centrodestra. Il centrosinistra torna a quindia Palazzo San Francesco, gia’ al primo turno, dopo 10 anni di amministrazione di centrodestra. Il comune esce da un anno di commissariamento provocato dalle dimissioni di diciassette consiglieri di centrodestra. A MASSA Alessandro Volpi, del centrosinistra, ha conquistato la citta’ con il 54,17% mentre Gabrielli Gabriella, del centrodestra ha ottenuto il 18,79%.   

Dunque, complessivamente, sono 5 le citta’ nelle quali ilsindaco e’ stato eletto al primo turno e 11 quelle che andrannoal ballottaggio il 9 e il 10 giugno prossimi. In tutte le città in cui il sindaco e’ gia’ stato eletto, e’ di centrosinistra. Anche negli 11 comuni al ballottaggio, e’ il centrosinistra in vantaggio. In nessun comune i candidati del Movimento 5 Stelle andranno al ballottaggio. Fra i comuni al ballottaggio, in particolare, a Brescia, il sindaco uscente, Adriano Paroli, del centrodestra, ha ottenutoil 38% dei consensi, di poco preceduto dallo sfidante di centrosinistra Emilio Del Bono, al 38,06%. A Siena, storica roccaforte del centrosinistra, segnata dalle vicende del Montedei Paschi, il candidato del centrosinistra, Bruno Valentini, e’a 39,54% mentre lo sfidante del centrodestra si e’ fermato al23,37%. Ad Ancona, la candidata del centrosinistra Valeria Mancinelli si e’ fermata al 37,65%; il suo avversario, D’Angelo Italo, centrodestra, al 20,52%.

Buon risultato quello ottenuto dall’ex portavoce del capo dello Stato Napolitano, Pasquale Cascella, che a Barletta ha ottenuto il 43,68% dei consensi,staccando di diversi punti il rivale Giovanni Alfarano, al 26,68%. Ballottaggio anche a Iglesias, dove per pochi punti il candidato del centrosinistra, Emilio Agostino Gariazzo, non e’ riuscito a battere il rivale, Gian Marco Eltrudis, sostenuto da Pdl, Udc e liste civiche: il primo ha ottenuto il 49,52% dei voti contro il 45,53% del secondo. Anche a Viterbo, il sindaco uscente, Giulio Marini, sostenuto da Pdl, Fratelli d’Italia e liste civiche e’ dietro, con il 25,17% allo sfidante delcentrosinistra, Leonardo Michelini (35,85%). Infine, Imperiavede in testa Carlo Capacci, con il 46,83%, sostenuto dal centrosinistra.

(fonte Ansa)

Più informazioni su