Seguici su

Cerca nel sito

“Mare Pulito”, alunni in prima linea

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato degli alunni della IV e V C di Cerveteri

Più informazioni su

Il Faro on line – Venerdì 24 maggio mattina noi bambini della IV C, insieme alla classe V C, accompagnati dalle nostre insegnanti, siamo andati a Campodimare, per partecipare all’”Operazione Mare Pulito”, organizzata da Scuolambiente – Accademia Kronos Lazio. All’inizio siamo stati accolti da Beatrice e dai suoi collaboratori, tra cui un esperto naturalista: il Dott. Tommaso Lopes che ci hanno illustrato le attività da svolgere nel corso della mattinata.
Una dopo l’altra sono arrivate altre classi partecipanti da Ladispoli e da Cerenova. L’assessore all’Ambiente di Cerveteri  ha tagliato il nastro ed è iniziata la manifestazione ufficiale. Per prima cosa siamo andati a fare una passeggiata lungo il sentiero che costeggia la palude e che porta alle dune,  ci siamo soffermati a osservare i cartelli e i lavori eseguiti dalle classi che, durante questo anno scolastico,  hanno partecipato agli  eco-laboratori. Ci è stato spiegato che questa area è estremamente interessante e preziosa, per la fauna, la flora e  perché si possono osservare diverse specie di uccelli in via di estinzione, tra cui: l’airone cenerino, il cavaliere d’Italia, il corriere piccolo e il piro-piro. Raccontandoci che,  per questo motivo,  è soggetta ad una legge speciale di protezione da parte della Comunità europea.  Inoltre, ci hanno anche descritto il grande lavoro che i Volontari di Scuolambiente ed Accademia Kronos Lazio avevano svolto in questa settimana per rendere, agevole e fruibile il sentiero alle dune e sicura tutta la spiaggia pubblica antistante la palude.
Subito dopo, giunti sulla spiaggia, muniti di guanti e sacchi abbiamo iniziato la raccolta, assistiti dalla protezione civile comunale  e dai volontari delle associazioni. Tutto è durato dieci minuti perché il vento era veramente forte e il mare così agitato che le onde lambivano la palude. Ritornati all’ingresso del percorso, abbiamo lasciato i sacchi accanto ai contenitori per la raccolta differenziata. Ci è stata offerta una merenda, donata dalla CARREFOUR di Ladispoli (ci è stato detto),  che abbiamo mangiato in un posto riparato dal vento.
È stato bello vedere i cani del “Centro di Unità Cinofila di Salvataggio” C.U.C.S. che eseguivano gli ordini dei propri istruttori. Erano cinque, di razza Labrador, Terranova e Golden Retriever.  Un Terranova di nome Milù,  si è esibito in acqua in una simulazione di salvataggio con il suo istruttore Stefano. È stato fantastico vedere questi animali in azione. A conclusione della mattinata ci è stato consegnato un attestato di partecipazione e regalate delle matite come gadget,  offerti dal C.I.AL Consorzio Imballaggi Alluminio…
Dopo aver ringraziato gli organizzatori, siamo rientrati a scuola felici ed entusiasti per questa bella esperienza.

Gli alunni della IVC  I.C. Cena

Più informazioni su