Seguici su

Cerca nel sito

Arriva una nuova pista ciclabile in centro

Roberto Lodi: “La commissione che presiedo conferma la sua unione di intenti"

Più informazioni su

Il Faro on line – E’ proprio il caso di affermare che la città di Latina non si ferma. Oggi, martedì 28 maggio 2013, la Commissione ‘Mobiltà’ ha approvato all’unanimità un nuovo progetto che presenta grande novità per la circolazione stradale. Si tratta di una nuova e moderna pista ciclabile, di cui potranno usufruire tutti i cittadini, e che si snoderà per le vie del centro. L’idea si concretizza da un programma preliminare già presentato nello scorso ottobre dal presidente della stessa commissione consiliare, Roberto Lodi, coadiuvato dal delegato Alberto Pansera. Lo studio, effettuato in questi mesi, ha consentito una reale fattibilità di dotare il centro di una corsia specifica per le bici. L’intuizione tecnica, infatti, consiste nell’identificare un anello ciclabile che unisca tutti i principali uffici pubblici del centro. Lodi si è particolarmente battuto per la sua approvazione, impegnandosi in prima persona. Difatti, grazie alla collaborazione dell’associazione ‘Propocity’, si è portato a termine un preciso progetto esecutivo, con notevole risparmio di tempo e costi per l’amministrazione. Così, con la cabina di regia dello stesso sindaco Di Giorgi e della sua giunta, la città potrà avere in tempi davvero brevi una pista che ha la chiara intenzione di invertire tendenze e cultura mobile di una città giovane per natura. Il tutto per disincentivare l’uso dell’automobile, preferita anche per pochi metri di tragitto.
Raggiante il presidente Roberto Lodi: “La commissione che presiedo conferma la sua unione di intenti. L’approvazione all’unanimità dell’ennesimo progetto presentato testimonia la grande voglia di cambiare volto alla città di Latina. Ringrazio davvero tutti i componenti per la collaborazione. Ora toccherà alla giunta concludere l’iter. Tuttavia sono certo che si tratta di un mero passaggio procedurale, perché si percepisce, da parte di tutti, l’impegno a modificare le abitudini di tutti noi, attraverso un sistema di circolazione integrato, snello e sostenibile”.

Più informazioni su