Seguici su

Cerca nel sito

“Fratelli d’Italia nel Lazio passa dal 2,71 al 4,95%”

Marsilio: "Si consolida il progetto di un nuovo centrodestra"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Il risultato delle amministrative nel Lazio sancisce il forte consolidamento di Fratelli d’Italia. Nei dieci Comuni superiori a 15.000 abitanti dove ha presentato le liste, FdI raccoglie oltre 71.000 voti contro i meno di 50.000 raccolti alle elezioni politiche di marzo scorso”. È quanto dichiara Marco Marsilio, portavoce regionale di Fratelli d’Italia del Lazio.

“La percentuale sale dal 2,71 al 4,95%. In pochi mesi, dalla fondazione del movimento il 21 dicembre scorso ad oggi, Fratelli d’Italia si dimostra un progetto politico di largo respiro, capace di aggregare un vasto segmento dell’elettorato di centrodestra, deluso dalla politica seguita finora. Al risultato di Roma, che tocca il 6% con punte sopra il 10 nel Municipio IV, si aggiunge (tra i più significativi) Viterbo, dove FdI raddoppia dal 4 all’8%, Velletri (dal 3,5 al 7,7), Sabaudia (dal 4,6 al 7,6), trascinata dal sindaco uscente Lucci che va al ballottaggio con il candidato del PdL, Anzio e Nettuno dove raddoppiano i voti assoluti e la percentuale sale abbondantemente oltre il 5%. È un risultato che ci incoraggia a proseguire nella strada intrapresa, aperti a ulteriori aggregazioni, per ricostruire un centrodestra credibile e affidabile per gli elettori”. 

“Non sfuggirà che, mentre tutti i partiti, Grillo compreso, perdono elettori in fuga dalle urne, Fratelli d’Italia è l’unico capace di riportare tutti i suoi sostenitori nelle cabine e di incrementarne significativamente il numero”.

Più informazioni su