Seguici su

Cerca nel sito

“Montino faccia una proposta dopo 60 giorni di delazioni”

L'intervento di Mauro Gonnelli, candidato Sindaco per la coalizione di centrodestra

Più informazioni su

Il Faro on line – “E’ vergognoso che le dichiarazioni di Montino, dopo l’esito del primo turno di votazioni, siano ancora e nuovamente delazioni nei nostri confronti. Proprio il candidato del centrosinistra parla di campagna elettorale dispendiosa. Lui che ha cominciato con le primarie mesi e mesi fa ed è da allora che i suoi slogan campeggiano su tutti gli autobus di Fiumicino”. Lo dichiara Mauro Gonnelli, candidato Sindaco per la coalizione di centrodestra. “Viene allora da chiedersi come mai abbia potuto permettersi una campagna elettorale faraonica e lunghissima, se nella vita ha fatto sempre e solo politica. Come fa a parlare di sperperi lui, l’ignaro Montino, coinvolto nello scandalo dei fondi regionali (quando era capogruppo a La Pisana per il Pd), colui che giustificò 4mila 500 euro di spese in enoteca come regali per i bambini meno abbienti, colui che ha vissuto per anni pagando un affitto di 360euro al mese in una casa di 110 metri quadri nel centro di Roma. Lo stesso Montino che venne condannato dalla Corte dei Conti al pagamento della somma di lire 45.017.699, per vari aspetti di illiceità nella copertura di posti dirigenziali e l’affidamento di incarichi professionali a collaboratori esterni. Allora era Assessore alle politiche dei lavori pubblici del Comune di Roma. E ancora Montino, che percepisce la pensione da bracciante agricolo e gli indennizzi per i suoi trascorsi in Regione, e in Senato. Montino che non ha mai reso pubblico il suo Cud. Quel Montino, che dopo essere passato su tutte le poltrone disponibili ha pensato bene di calarsi sulla nostra città (o forse ci ha pensato il partito a farlo per lui, dopo lo scandalo alla Regione), e ha il coraggio di parlare di innovazione, come se fosse, lui, il novello nel panorama politico. Montino, forse, ancora non ha preso in considerazione la risposta dei cittadini: un vantaggio della nostra coalizione di oltre 10 punti percentuali. Non sarà che il fango che vanamente cerca di gettare da mesi su di noi, non nasconda la paura di perdere questo ballottaggio ed essere costretto ad andare, alla veneranda età di sessantacinque anni, per la prima volta nella sua vita, a lavorare!? Dopo sessanta giorni di delazioni spero che Montino ora faccia qualche proposta per la nostra città”.

Più informazioni su