Seguici su

Cerca nel sito

Sparatoria, tra i moventi un motivo passionale o un debito di gioco

Il giovane ricercato è ancora irreperibile. Indagini in corso dei militari dell'Arma

Più informazioni su

Il Faro on line – Potrebbe esserci una lite per motivi passionali oppure legata a un debito dietro alla sparatoria di ieri ad Anzio, dove due giovani sono stati raggiunti da colpi d’arma da fuoco mentre si trovavano a bordo di una Peugeot su Corso Italia. Gli investigatori, che stanno indagando sul caso, sono certi che dietro la sparatoria ci sia un motivo banale e sono alla ricerca di un ragazzo, coetaneo del giovane morto e del ferito, che potrebbe essere coinvolto nell’accaduto. Il giovane ricercato, ancora irreperibile, secondo i carabinieri sarebbe coinvolto nella sparatoria anche se non e’ detto che sia stato lui a premere il grilletto. Oggi i militari hanno ascoltato diverse persone che abitano nella zona e gli amici delle vittime.
(Fonte AdnKronos)

Più informazioni su