Seguici su

Cerca nel sito

La Berretti nella final-four scudetto

I pontini resistono alla grande agli attacchi con concentrazione e grinta non disdegnando di pungere in contropiede

Più informazioni su

Il Faro on line – La Berretti del Latina centra un traguardo storico e accede alla final four scudetto che si giocheranno tra il 6 e l’8 giugno prossimo a Cremona. La squadra di mister Marco Ghirotto elimina il Lecce, grande favorita della vigilia che in casa, nonostante una gara tutta all’attacco non è riuscito a ribaltare il 2-0 che i nerazzurri hanno fatto registrare nell’andata giocata alla Fulgorcavi. Finisce 1-0, con i giallorossi che premono sull’acceleratore sin dalle primissime battute. I pontini resistono alla grande agli attacchi con concentrazione e grinta non disdegnando di pungere in contropiede. Nel secondo tempo i pugliesi cercano di spezzare l’equilibrio e dopo tre parate decisive di Spilabotte riescono nell’intento al 37′, quando un calcio di punizione di Rosafio si insacca direttamente in fondo al sacco. L’assalto all’arma bianca del Lecce produce, al 47′, un palo che dice di no a Rosafio e regala al Latina la qualificazioni alle finali.

LECCE – LATINA 1-0

Lecce: Bleve, Pino, Urbano, Montagna (9’st Guadalupi), Brunetti (22’st Lombardi), Todisco, Rosafio, Guastamacchia (37’st Gaetani), Malcore, Di Mariano, Kalombo. A disp.: Fiorini, Gargano, Franco, Montinaro. All.: ChianeseLatina: Spilabotte, Anastasio, Tomei, Berti, Iannella, Celli, Addessi (22’st Pagliaroli), Barbazza, Placidi (14’st Bagnara), Rosella (28’st Fedeli), Peressini. A disp.: Forzati, Nardin, Cosimi, Blandino. All.: Ghirotto

Arbitro: Fiore di Barletta. Assistenti: Calò di Molfetta e Abbruzzese di Foggia

Marcatori: 37’st Rosafio

Note – Ammoniti: Pagliaroli, Peressini, Di Mariano, Pino, Rosafio. Recuperi: 1’pt – 3’st. Angoli: 8-3

Più informazioni su