Seguici su

Cerca nel sito

“Campi roma a Fiumicino? Sconvolti dalle aperture del Centrosinistra”

Gonnelli: "Noi siamo per l'integrazione ma non vogliamo incentivare la migrazione di flussi nomadi che inevitabilmente rappresentano un illecito"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Siamo rimasti sconvolti dall’apertura da parte del centrosinistra ai campi rom a Fiumicino. Ribadiamo un secco no ai campi nomadi. Noi siamo per l’integrazione, ma integrazione crediamo voglia dire accettare la nostra cultura e il nostro modo di vivere e non incentivare la migrazione di flussi nomadi che inevitabilmente rappresentano un illecito”. Lo dichiara il candidato Sindaco per la coalizione di centrodestra, Mauro Gonnelli che spiega: “L’unica strada per garantire la vera giustizia sociale è che Fiumicino rispetti i fiumicinesi. Per noi è fondamentale che le baraccopoli abusive che sussistono in alcune zone nascoste del nostro territorio vengano sgombrate e gli stessi nomadi vengano riportati in una condizione di legalità nei campi attrezzati, di certo non a Fiumicino. Chi si dice pronto ad accettare a Fiumicino nomadi e rom è in realtà parte integrante di quello stesso apparato di partito che ha dato il meglio di sé alle primarie di Roma, dove pur di recuperare voti, hanno fatto votare tutti i rom della provincia. Per chi vive al centro di Roma è facile pensare di ospitare i rom a Fiumicino. Qui abbiamo ancora un emergenza abitativa, quindi prima di preoccuparci di consegnare le case ai rom, preoccupiamoci ai nostri cittadini”.

Più informazioni su