Seguici su

Cerca nel sito

Gli alunni della Cialdi presentano il rapporto Unicef

Documento consegnato al presidente onorario del Wwf, Fulco Pratesi

Più informazioni su

Il Faro on line – Il 30 maggio la scuola elementare Alessandro Cialdi di Civitavecchia “Ambasciatrice UNICEF, ha avuto l’onore di ospitare il presidente Onorario del WWF, Fulco Pratesi. Erano presenti la referente UNICEF Pina Tarantino, le insegnanti Tentella,Greghi, Baccello, MAri, Zizzi, Sileoni, De Micheli e la prof.ssa Del Genio, che ha portato i saluti della preside Dell’ I.C. Via XVI Settembre, dott.ssa Nandina Ambrogi. Anche l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Civitavecchia Enrico Leopardo  ha inviato saluti e congratulazioni per l’ottima iniziativa.E’ stato presentato il RAPPORTO UNICEF 2013 “BAMBINI E DISABILITÀ” dagli alunni della classe V C, BEATRICE CECCHETTI, ANDREA PALUMBO E MARTINA PETRACCHI; l’impegno dell’UNICEF e’ quello di evitare fenomeni di “esclusione” e di creare società’ più eque e capaci valorizzare la diversità. Grande e’ stato l’ entusiasmo dei bambini delle classi II^ A, IV^ A, IV^B e V^C che hanno ascoltato con profondo interesse gli interventi di Fulco  Pratesi. Sollecitato dalle domande dei piccoli, il Presidente ha affrontato temi di notevole importanza, quali  la salvaguardia degli animali in via di estinzione e la vivisezione, ed ha raccontato aneddoti ed esperienze vissute a contatto con gli animali. Particolarmente emozionante il racconto in cui ha spiegato ai bambini come e’ nato il suo amore per la natura” Ero un cacciatore. Un giorno, mente mi trovavo a caccia di orsi, ho assistito a una scena profondamente commovente che mi ha cambiato la vita: un ‘ orsa con i suoi tre cuccioli. Da quel momento ,ho venduto i fucili ed ho iniziato a perseguire il mio sogno di proteggere gli animali e la natura”. L’incontro si è’ concluso con il proposito da parte dei bambini e delle insegnanti di visitare oasi protette insieme  al Presidente Pratesi  e di contribuire attivamente alla tutela dell’ ambiente. Le insegnanti ringraziano Pina Tarantino per la grande opportunità di crescita e arricchimento culturale offerta agli alunni.

Più informazioni su