Seguici su

Cerca nel sito

Pdl: Montino si aggrappa ai poteri forti per limitare i danni

"Getti la maschera e ci dica la verità: è solo un tutore di chi vuole speculare su Fiumicino"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Zingaretti, Vendola, Gasbarra, ancora Zingaretti. Montino continua ad aggrapparsi ai poteri forti sperando di recuperare un risultato francamente imbarazzante, il peggiore della storia di Fiumicino – si legge in un comunicato stampa del gruppo Pdl – Oltre 3600 voti di distacco (mai visto in una competizione elettorale tra candidati sindaco), Pd al 12 percento: una catastrofe. Se invece di puntare tutta la propria campagna sulle passerelle, facendosi immortalare a braccetto con chi rappresenta il potere, si fosse interessato davvero ai problemi concreti di questa città, evitando le pappardelle imparate nemmeno troppo bene a memoria, magari avrebbe limitato i danni. E invece a un corso di recupero intensivo, per recuperare il gap degli ultimi 40 anni, Montino ha preferito appoggiarsi al potere. Missione fallita.
Si faccia servire da chi in questo territorio c’era, c’è cresciuto e di cui conosce bene ogni peculiarità Noi eravamo presenti in massa alla manifestazione contro la soppressione del nucleo di cure primarie di Fregene. C’eravamo sotto il presidio di via degli Orti per chiedere maggiori servizi sanitari. C’eravamo a Palidoro per sollecitare l’apertura del centro Alzheimer. C’eravamo in sala Giunta quando incontrammo i vertici Asl. Ci abbiamo messo la faccia, bloccando mezza Fiumicino, per chiedere lo sblocco dei B4A e la soppressione del ‘finto’ vincolo idrogeologico. Non ci siamo mai nascosti, nemmeno quando la Regione era governata dal Centrodestra. E Montino? Dov’era? Di lui negli ultimi 40 anni si sono perse le tracce. Nemmeno una foto. Anzi una ce n’è: impettito alla posa della prima pietra del porto turistico di cui lui fu uno degli artefici. Mica ci vorrà far credere che ora, tutto d’un tratto, si sia redento?
La storia del figliol prodigo non regge getti la maschera e dica la verità: è solo un tutore dei poteri forti che oggi vogliono speculare sul nostro territorio. Ruolo che gli calza a pennello”.

Più informazioni su