Seguici su

Cerca nel sito

“Nettezza urbana, sarà la volta buona?”

Riceviamo e pubblichiamo un intervento a firma del Partito Socialista Italiano e di Sinistra Ecologia Libertà

Più informazioni su

Il Faro on line – Dobbiamo ammettere di essere stati “piacevolmente sorpresi” dalla lettura della “Determinazione n.122 del 14/08/2013 del dirigente d’area Arch. Luca Scarpolini”. Se comprendiamo correttamente quanto in essa deciso, a partire dal prossimo 15 ottobre il servizio di nettezza urbana verrà svolto dalla società Igiene Urbana S.r.l. secondo le modalità previste contrattualmente, “porta a porta spinto (nessun cassonetto stradale)”, su tutto il territorio comunale.

La richiesta del pieno rispetto delle condizioni contrattuali è stata sollevata per primi, circa un anno fa, da PSI e SEL, che hanno poi condotto fuori e dentro il Consiglio Comunale, con il fondamentale lavoro svolto dalla Consigliera Cristina Capraro, una battaglia per il rispetto delle regole, il decoro della città e l’interesse economico dei cittadini. 

Ci auguriamo che questa ripartenza avvenga con la dovuta pianificazione e le giuste modalità; non sarebbe tollerabile un altro “pasticcio”. Sarebbe comunque interessante sapere chi e perché ha permesso che, per quasi tre anni, sia stato disatteso, con gravi danni di immagine ed economici per la città e per i cittadini, quanto previsto contrattualmente.

Speriamo inoltre che il nuovo dirigente a breve dia soluzione anche all’annoso problema delle tariffe del Servizio Idrico Integrato, ormai scadute dal dicembre 2010, con la loro revisione; da anni denunciamo il problema e ormai riteniamo che si configuri un reato di “omissione di atto d’ufficio”.  

Partito Socialista Italiano
Sinistra Ecologia Libertà

Più informazioni su