Seguici su

Cerca nel sito

“A un anno dall’incendio l’Ufficio Urbanistica ancora allo sbando”

Proteste dei cittadini mentre si susseguono le ispezioni dei carabinieri

Più informazioni su

Il Faro on line – Carabinieri del Noe all’ufficio urbanistica a seguito dell’esposto del consigliere Luca Fanco, inviato a diversi enti istituzionali. La denuncia riguarda il materiale di risulta (calcinacci) che sarebbe stato depositato in loco e ricoperto con terreno vegetale  per formarne una “collinetta”. I due militi dopo ore di conversazione con il dirigente sono andati sul posto per un sopralluogo. Non si sa l’esito del sopralluogo e non si sa  neppure di eventuali provvedimenti… nulla è trapelato. Quello che è certo è che l’intervento dei due carabinieri contrasta con quanti ritenevano che quelle denunce non avrebbero portato neppure a un controllo. Come è avvenuto in passato il NOE si è recato a verificare sul posto le segnalazioni ricevute e laddove riscontrato il reato ambientale ha immediatamente provveduto, stessa prassi verrà usata anche in questo caso. Sul posto anche i carabinieri di Tor San Lorenzo e il capitano Aldo Secci della municipale per controlli e verifiche urbanistiche. Una mattinata movimentata tra il disappunto dei tecnici e dei cittadini, i quali, oltre all’affollata presenza dei carabinieri, chiedevano chiarimenti a diversi dipendenti distogliendoli da quanti si recavano a chiedere informazioni. Un disagio dovuto anche al fatto che il corridoio antistante l’ufficio urbanistica era pieno di scatoloni contenente faldoni in attesa di essere collocati negli scaffali. Dopo un anno dall’incendio l’ufficio urbanistica è ancora allo sbando. 
Luigi Centore

Più informazioni su