Seguici su

Cerca nel sito

Danneggiati i mezzi Tekneko per la raccolta dei rifiuti

Il sindaco Alessio Pascucci: "Un gesto inqualificabile che colpisce tutti i cittadini"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Un gesto inqualificabile che danneggia tutti i cittadini di Cerveteri”. Così il Sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, commentando i fatti gravissimi accaduti questa notte. “Quando questa mattina all’alba il personale della Tekneko, la società che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti urbani nel Comune di Cerveteri, sono arrivati al deposito dove sono custoditi gli automezzi per cominciare il servizio quotidiano, si sono trovati di fronte ad uno spettacolo agghiacciante. Tutti gli automezzi erano stati danneggiati per rubare il gasolio contenuto nei serbatoi, rendendo completamente impossibile l’avvio del servizio”. “Ci domandiamo – ha proseguito il Sindaco di Cerveteri – se questi criminali si rendano conto dell’enorme disagio che hanno causato ai 40mila residenti del nostro Comune, ritardando di diverse ore il passaggio dei mezzi”.Sull’argomento è intervenuto anche l’Assessore all’Organizzazione e Tutela del Territorio, Andrea Mundula. “Non ci sono parole – ha detto l’Assessore Mundula – i serbatoi di tutti gli automezzi in forze alla Tekneko sono stati lasciati a secco, causando danni più o meno gravi alle parti meccaniche. Stiamo parlando di 5 camion compattatori, 3 macchine spazzatrici e 3 furgoni che sarebbero dovuti essere all’opera già dalle prime ore della mattina. Le Forze dell’Ordine sono prontamente intervenute per svolgere le dovute indagini. Siamo comunque riusciti a garantire puntualmente il servizio di raccolta differenziata “porta a porta” e per questo vorrei ringraziare il personale Tekneko che si è attivato con solerzia anche per ripristinare, dove possibile, il corretto funzionamento dei mezzi che sono appena possibile”.

Più informazioni su