Seguici su

Cerca nel sito

“No alla guerra in Siria”

Pdl, 5 Stelle e Destinazione Futuro presentano un Ordine del giorno

Più informazioni su

Il Faro on line – “A Firma del Popolo delle libertà, Destinazione Futuro e Movimento 5 Stelle è stato presentato un ordine del giorno ‘simbolico’ con il quale si invita il consiglio comunale di Fiumicino a sostenere l’iniziativa del Ministro degli Esteri Emma Bonino nei confronti dell’Onu ed evitare interventi militari in Siria”. Lo comunica il capogruppo del Pdl William De Vecchis che sottolinea: “Si tratta di un atto simbolico, su questo non ci sono dubbi. Ma è comunque importante lanciare un messaggio di sostegno al Governo in un momento così difficile. Bisogna continuare il cammino della politica e della diplomazia senza imboccare la via delle armi”.
“Pur condannando con fermezza ogni violenza sulla popolazione civile e l’uso di armi chimiche e batteriologiche – spiega De Vecchis -, una nuova guerra nel bacino del Mediterraneo comporterebbe conseguenze di instabilità in tutta l’area, con ripercussioni umanitarie economiche e sociali. L’auspicio è che l’Onu trovi soluzioni politiche e si aprano spiragli per un tavolo internazionale di pace, che faccia luce sull’uso delle armi chimiche e contribuisca a portare la pace in Siria dilaniata da una feroce guerra interna”.
L’ordine del giorno invita il consiglio comunale di Fiumicino a sostenere l’azione del governo Italiano “che in queste ore sta tentando di trovare delle soluzioni che non comportino necessariamente l’uso di soluzioni militari”. E il sindaco di Fiumicino “a inviare una nota al Ministro degli Esteri Emma Bonino per sostenerla nel suo tentativo di mediazione politica”.

Più informazioni su