Seguici su

Cerca nel sito

Terapie riabilitative, riunione tra Asl e Assessorato

Droghei: "Sostegno a famiglie nel percorso di cura dei bambini"

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è svolto un incontro istituzionale tra l’assessore al welfare e alla salute del X Municipio di Roma Capitale Emanuela Droghei, il commissario della Asl Roma D Alessandro Cipolla, il direttore sanitario della Asl Roma D Vittorio Chinni e il responsabile del Tsmree (Tutela della salute mentale e la riabilitazione dell’età evolutiva) della Asl Roma D Enrico Nonnis. 
La riunione si è resa indispensabile per disegnare il percorso di sostegno alle famiglie del territorio, i cui figli necessitano di terapie riabilitative specifiche, dalla logopedia alla psicomotricità. 
“Sappiamo che il nostro territorio è carente nell’offerta riabilitativa e c’è un enorme difficoltà nello snellimento delle liste di attesa – ha spiegato l’assessore al welfare e alla salute del X Municipio di Roma Capitale Emanuela Droghei – Sono ovviamente gli utenti a farne le spese: parliamo di bambini che sono costretti ad attendere mesi e mesi prima di iniziare il ciclo di terapie, e dei loro genitori che per sopperire a queste mancanze, vanno incontro ad enormi disagi”. 
La Asl Roma D ha intrapreso un percorso di analisi dei bisogni del territorio in modo da poter rispondere con un’offerta adeguata.   
“Contiamo sulla forte sinergia tra il X Municipio di Roma Capitale e la Regione Lazio – ha detto ancora l’assessore Emanuela Droghei – per la risoluzione delle problematiche di un territorio variegato come il nostro. Siamo convinti che non appena avremo individuato il cammino da seguire, la Regione Lazio si attiverà per dare risposte a queste famiglie”. 
L’assessore al welfare e alla salute del X Municipio di Roma Capitale Emanuela Droghei, in accordo con il commissario della Asl Roma D Alessandro Cipolla, ha fissato per la fine di settembre la prossima riunione con le famiglie dei bambini che aspettano le terapie riabilitative. 
“Questa nuova amministrazione municipale e la nuova dirigenza della Asl Roma D hanno inaugurato una strada di collaborazione e di interazione – ha commentato il commissario della Asl Roma D Alessandro Cipolla – sarà nostra intenzione non lasciare sole queste famiglie e questi bambini che vivono situazioni di disagio”. 
Al termine dell’incontro, soddisfazione è stata espressa dai genitori presenti che hanno trovato un interlocutore nella nuova amministrazione municipale. 

Più informazioni su