Seguici su

Cerca nel sito

Il Comandante dei Carabinieri di Gaeta Capitano Daniele Puppìn lascia 

A pochi giorni dalla sua partenza per la città di Enna, in Sicilia, dove a breve assumerà un nuovo incarico, ha salutato tutti

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano ha ricevuto, nella mattinata del 30 agosto scorso, presso la Casa Comunale, il Comandante Compagnia Carabinieri di Gaeta Capitano Daniele Puppìn,  a pochi giorni dalla sua partenza per la città di Enna, in Sicilia, dove a breve assumerà un nuovo incarico, presso il locale Comando dell’Arma. Un saluto di commiato istituzionale, ma dai toni molto amichevoli. Una salda e proficua collaborazione ed una leale amicizia hanno, infatti, caratterizzato il rapporto tra il Cap. Puppìn ed il Sindaco Mitrano, iniziato già negli anni in cui il Primo Cittadino rivestiva il ruolo di Commissario del Parco Regionale Riviera di Ulisse.  Parole di vivo ringraziamento e apprezzamento per il lavoro svolto dal Comandante nella città di  Gaeta, sono state espresse dal Sindaco Mitrano che ha sottolineato l’importante sinergia instaurata per garantire sicurezza e ordine pubblico sul territorio. “Saluto il Capitano Puppìn con un velo di tristezza – ha dichiarato il Primo Cittadino – perché a lasciare la nostra città è prima di tutto un Comandante dalle notevoli capacità di coordinamento ed azione, ma anche un buon amico, al quale mi piace dire arrivederci, esprimendo un forte sentimento di riconoscimento per l’impegno, l’efficacia e l’efficienza con cui ha condotto il suo incarico a Gaeta”. Lascia a malincuore la nostra città il Capitano Puppìn che, commosso, ha affermato: “E’ un percorso che si deve fare, noi Carabinieri lo sappiamo. I trasferimenti fanno parte della nostra cultura. In questi anni a Gaeta abbiamo raggiunto importanti risultati di cui possiamo essere tutti soddisfatti. So di andare via in un momento particolare per  il locale Comando dell’Arma, quello del passaggio da Compagnia  a Tenenza, ancorché la proposta sia tuttora al vaglio delle Autorità di Governo. Ma sono sicuro che questa delicata fase sarà gestita, come sempre, nel modo migliore possibile. Tengo a precisare che, comunque,  nulla cambierà per la città in merito al numero degli uomini operativi, al controllo del territorio ed, anzi, l’obiettivo sarà proprio quello di far aumentare la percezione di sicurezza in questo particolare contesto. Al Sindaco rivolgo il più sentito ringraziamento per l’attenzione prestata al servizio dell’Arma”. 

Più informazioni su