Seguici su

Cerca nel sito

Aspettando il Natale nell’antica Civita di Bagnoregio

Il Faro on line - Visite guidate non-stop dal venerdì alla domenica nella magica atmosfera natalizia della "Città che muore", in provincia di Viterbo. Attivo soltanto da qualche mese, il nuovo punto di accoglienza turistica di Civita di Bagnoregio, situato proprio all'interno della grande porta d'ingresso, Santa Maria, è diventato in breve una meta di riferimento per le visite personalizzate all'antico borgo. Sono infatti numerosi i servizi offerti, che vanno dai percorsi raccontati creati per i piccoli gruppi e le famiglie, alle informazioni e al supporto degli ospiti, italiani e stranieri.

Civita di Bagnoregio, conosciuta ai più come "La città che muore", deve questa sua denominazione affascinante al lento e inesorabile sprofondamento del terreno e dall'erosione dello sperone di tufo, sul quale sono arroccati gli edifici dell'antico abitato.

Raggiungibile tramite un ponte sorprendente, lungo circa 300 metri, sospesa tra la valle dei calanchi - colline argillose simili a onde cristallizzate - e il cielo, il borgo medievale è immerso in un'atmosfera irreale e unica, ora più che mai con il Natale alle porte.

E proprio nell'attesa della festa più amata dell'anno, Tesori di Etruria di Civita di Bagnoregio ha confezionato per i propri ospiti delle magiche visite guidate. Queste, avranno luogo ogni fine settimana, a partire dal 6 dicembre 2013, dal venerdì alla domenica, con orario continuato 10:00 - 18:00. E per chi scegliesse di acquistare le visite di Natale alla Civita online, sul sito Internet, è previsto il rimborso del biglietto d'ingresso al borgo. L'iniziativa è valida fino al 22 dicembre 2013.

Più informazioni su

Più informazioni su