Seguici su

Cerca nel sito

La Giò Volley supera il Sabaudia ed è terza

Una prova di carattere assicurandosi in appena 75 minuti il massimo della posta

Più informazioni su

Il Faro on line – Tre punti conquistati d’autorità, una vittoria piena mai in discussione, questa in sintesi il responso di una domenica da dimenticare per il Sabaudia. Firma così l’Aprilia la sua quarta vittoria consecutiva allungando la striscia positiva che ha avuto nella prima giornata,l’unico neo di questa fase iniziale del campionato. Ferma la B2, per osservare il turno di riposo individuale, l’interesse della Giò volley Aprilia si spostava questa settimana sulla gara interna contro il Sabaudia, valido per il campionato di prima divisione femminile. La partita, attesa e temuta, si presentava alla vigilia come un’importante banco di prova per testare condizioni e ambizioni di un gruppo solido ma ancora alla ricerca di una prova convincente, sia sotto l’aspetto tecnico che caratteriale. L’incontro, come ormai di consuetudine, è stato accompagnato dal calore e l’entusiasmo dei tifosi che hanno seguito il match sospingendo costantemente la squadra; del resto l’avversaria si presentava con credenziali di tutto rispetto avendo perso una sola gara ed essendo avanti in classifica generale. Ma se in teoria la partita poteva essere considerata difficile e insidiosa, in pratica sul campo assumeva un’altro aspetto e un’altra dimensione.

La Giò volley Aprilia si presentava mostrando subito i denti, sfoderando una prova di carattere e giocando una buona pallavolo, assicurandosi in appena 75 minuti, il massimo della posta con un 3-0 secco ed inequivocabile che puniva oltremodo un Sabaudia molto giovane, anche se carico di volontà ed impegno nel contenere il maggior tasso tecnico avversario. Con questa netta affermazione  la formazione del tecnico Romanini  ritrova in un sol colpo il gioco e l’efficacia che nell’ultimo periodo sembrava aver smarrito, offrendo la conferma che per vincere e convincere, serviva una prova di carattere  anche dal punto di vista del gioco. La Giò volley ha così sorpreso sin dall’avvio la squadra del tecnico Castigliola, con un approccio alla gara eccellente, a cui ha fatto seguito molta sostanza in fase di break point, ispirata da un discreto muro e da un servizio (15 ace) efficiente e insidioso che metteva in forte imbarazzo la ricezione avversaria rendendola imprecisa ed evanescente. Poco o nulla da dire sui parziali, con le ospiti tenute quasi sempre a debita distanza e costantemente sotto pressione da un’avversaria che affondava i colpi con sicurezza e precisione. Sugli scudi quindi l’intero sestetto apriliano, nel quale a risaltare è stata ancora una volta la diagonale dell’opposto Corinne Maiutto risultata alla fine top scorer dell’incontro con 18 punti all’attivo. Finalmente una prova positiva e convincente per tutta la squadra, che ha saputo mantenere lucidità e determinazione per l’intero incontro, costruendo senza affanni e con ordine la propria supremazia, attuando la rincorsa alle posizioni di vertice che con 11 punti le assegnano ora la terza posizione assoluta della graduatoria ufficiale. Prossimo impegno Domenica 8 Dicembre alle ore 18:30 a Formia per affrontare la sesta giornata del campionato contro la  selezione dell’Olimpia Formia. 

GIO’ VOLLEY APRILIA- ASD SABAUDIA 3-0 (25/15-25/17-25/12)

GIO’ VOLLEY APRILIA: Barbetti G.(K) – 26 Malfatti G. – 15 Gentile G. – 14 Caruso G.- 47 Lo Grasso S.- 12 Caraglia C. – 5 Maselli C. – 11 Prisciandaro I. – 7 Di Virgilio M. – 6 Maiutto C. – 10 Andreozzi I. (L) Gemelli P.(L)- 1° All Romanini F. D.A.- De Filippis G.

ASD SABAUDIA: 55 Annunziata S.- 46 Battaglini L.- 54 Bonini F.- 49 Casalvieri L.- 32- Alfieri A.R.(K)- 50 Locatelli E.- 57Giordani E.- 47 Liguori C.- 53 Palumbo E.- 56 Pannozzi C.- 51Trenta S.- 35 Colella M.(L)- 7 Mannini F.- 1° All Castigliola G.- D.A.- Colella G.

Direttore Gara: Lampitelli Francesco  di Aprilia

Più informazioni su