Seguici su

Cerca nel sito

Ms5: “Emergenza espropri, l’amministrazione buca l’appuntamento”

I grillini: "Dove sono le promesse fatte in campagna elettorale sul raddoppio dell'aeroporto? Dov'è il Consiglio comunale promesso per il 5 dicembre?"

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Movimento Cinque Stelle Fiumicino a testa bassa contro l’Amminisrtrazione comunale. In un comunicato stampa “intende denunciare il comportamento incoerente e irresponsabile tenuto in questi giorni dalla giunta comunale e dal sindaco Esterino Montino. Domenica 8 dicembre scade infatti il termine ultimo entro il quale l’amministrazione comunale può sostenere in sede regionale leazioni dei cittadini in difesa della propria casa, che rischia di essere posta sotto esproprio per via del famigerato progetto del raddoppio dell’aeroporto; progetto cui lo stesso sindaco, sia in fase di campagna elettorale che di insediamento, aveva più volte affermato di essere contrario. Tali espropri potrebbero essere avviati già a partire dal gennaio2014, indipendentemente dalla effettiva realizzazione del progetto”.

“Durante l’ultima Conferenza dei Capigruppo – continua la nota M5S -, era stata concordata la data del prossimo Consiglio Comunale e proposto un ordine del giorno che prevedeva, fra l’altro, la discussione della mozione presentata dalla nostra portavoce Velli già in data 23 settembre proprio sulla questione dei possibili imminenti espropri. Tale Consiglio si sarebbe dovuto tenere il 5 dicembre, ma non essendo stata effettuata alcuna regolare convocazione, è slittato a data da destinarsi.

Tale comportamento – proseguono i grillini – indica un chiaro disinteresse da parte del sindaco e della sua giunta verso la cittadinanza: nonostante le nostre ripetute sollecitazioni, infatti, non hanno ritenuto di fissare il Consiglio in tempo utile per discutere i passi da intraprendere in vista della scadenza dell’8 dicembre, mostrando così di non avere veramente a cuore la difesa del diritto all’abitare dei cittadini di Fiumicino risiedenti nell’area a rischio esproprio.

Date le spiacevoli notizie che si rincorrono in questi giorni su tutti gli organi di stampa a proposito del possibile coinvolgimento di Esterino Montino in vicende di natura giudiziaria – conclue la nota a firma del Gruppo Comunicazione M5S Fiumicino –  ci auguriamo che il disinteresse nei confronti dei diritti dei cittadini non sia dovuto a problemi che riguardano esclusivamente un singolo individuo. Ciò renderebbe questo episodio ancor più grave”.

Più informazioni su