Seguici su

Cerca nel sito

La Roma non molla. E riparte da -3

Il Faro on line -  La Roma esce dal tunnel dei pareggi e torna al successo, battendo in casa, per 2-1, la Fiorentina, al termine di una partita intensa e spettacolare. Orfani dell'infortunato Balzaretti e con il rientranti Totti, Borriello e Destro inizialmente in panchina, Garcia si è affidato al solito 4-3-3, con Dodo' terzino sinistro e con Ljajic "finto nove", schierato al centro fra Florenzi e Gervinho. Nei viola, privi degli indisponibili Gomez, Hegazi e Vecino e con Pizarro in avvio fra le riserve, Montella ha puntato su una formazione speculare, con il ritorno di Pasqual sull'out mancino difensivo e con il rigenerato Vargas avanzato nel tridente offensivo, al fianco di Rossi e Cuadrado.  

La gara e' stata subito vibrante. Al 7', dopo una buona occasione sciupata da Ljajic e una bella conclusione di Vargas al volo, Maicon ha portato in vantaggio i giallorossi, finalizzando un'azione "magica" di Gervinho. A seguire (11' e 26') la Roma ha mancato il 2-0, prima con De Rossi e poi con Gervinho. In mezzo (21') Rossi ha calciato sopra la traversa da ottima posizione.Poi, al 29', e' arrivato l'1-1, siglato con potenza da Vargas, dopo una bella incursione di Tomovic. La ripresa, ha visto Gervinho pericoloso al 12', con Neto molto attento, e poi tre occasionissime consecutive: al 15' Aquilani ha fallito il colpaccio, al 16' Ljajic ha concluso debolmente, al 17' Strootman ha colto in pieno il palo. Al 22', quindi, la Roma e' tornata in vantaggio: prima Neto ha negato la doppietta a Maicon, poi il neo entrato Destro ha insaccato sull'ennesimo assist di Gervinho. Tre minuti dopo De Sanctis ha salvato i suoi, con un miracolo su punizione di Pasqual. Al 28' Benatia ha sfiorato il 3-1. Infine, al 47', Castan ha chiuso provvidenzialmente su Rossi, decretando di fatto la fine delle ostilita'.

Le parole di Destro
Felice per il suo rientro in campo: non sta nella pelle Mattia Destro, centravanti della Roma tornato in campo dopo un lungo stop per infortunio, e subitotornato pure al gol. Grazie a una sua prodezza la Roma e' tornata alla vittoria dopo 4 pareggi consecutivi. ''Sono stato fuori troppo tempo, non ce la facevo piu''' ha detto Destro ai microfoni di Sky. ''Ora tutto e' alle spalle, giocare e' stato stupendo. Abbiamo fatto una grandissima partita contro una grandissima squadra. La Roma c'e', posso dire che non smetteremo mai di lottare''.

I tabellini
Roma-Fiorentina 2-1 (1-1) Roma (4-3-3): De Sanctis 7, Maicon 7, Benatia 7, Leandro Castan 6.5, Dodo' 6, Pjanic 6.5, De Rossi 6.5, Strootman 7, Florenzi 5 (12' st Destro 7, 45' st Bradley s.v.), Ljajic 5.5 (27' st Taddei s.v.), Gervinho 7.5. (28 Skorupski, 29 Burdisso, 33 Jedvaj, 35 Torosidis, 46 Romagnoli, 7 Marquinho, 10 Totti, 88 Borriello, 94 Ricci): All.: Garcia 7.

Fiorentina (4-3-3): Neto 6, Tomovic 6.5, Rodriguez 6, Savic 5.5, Pasqual 6.5, Ambrosini 5 (33' st Joaquin s.v.), Aquilani 5.5 (27' st Pizarro s.v.), Borja Valero 6, Cuadrado 6, Rossi 5, Vargas 6 (41' st Matos s.v.). (78 Munua, 4 Roncaglia, 5 Compper, 3 Alonso, 83 Olivera, 14 Mati Fernandez, 27 Wolski, 9 Rebic, 72Ilicic). All.: Montella 6. 

Arbitro: Orsato di Schio 6.Reti: nel pt 7' Maicon, 29' Vargas; nel st 23' Destro
Angoli: 7-6 per la Roma
Recupero: 0' e 4'
Espulso: Pjanic al 43' st per doppia ammonizione
Ammoniti: Ambrosini, Rodriguez, Leandro Castan, Cuadrado per gioco scorretto, De Sanctis per proteste, Neto e Destro per comportamento antiregolamentare
Spettatori: 48.318 per un incasso di 1.619.050 euro

Più informazioni su

Più informazioni su