Seguici su

Cerca nel sito

La Scuola di via Coni Zugna sarà ampliata

Caroccia: “Dalla Regione 1.3 milioni di euro per questo intervento. Lavori entro primavera”

Più informazioni su

Due stanziamenti. La Regione Lazio metterà mano al portafoglio. Obiettivo: realizzare nuove aule scolastiche. L’ok è arrivato nei giorni scorsi, l’annuncio è arrivato direttamente dall’area lavori pubblici. 
Il primo stanziamento che arriverà dalla Regione Lazio sarà per l’ampliamento del plesso di via Coni Zugna: 1.3 milioni di euro. “Serviranno – spiega l’assessore ai lavori pubblici Angelo Caroccia – per realizzare una struttura di circa 1600 metri quadrati che verrà costruita ex novo, allargando l’attuale plesso. L’area è quella di via Padovani. Si ricaveranno circa 7 sezioni per la scuola materna e una per la elementare”. Due piani, ognuno da 800 metri quadrati, la nuova struttura si raccorderà a quella già esistente formando una specie di “L”. Verranno anche divise le entrare: la materna nella nuova struttura, l’elementare dal lato Coni Zugna. I lavori dureranno un anno. Si attende solo di approvare il bilancio 2014 e poi si partirà. Si tratta in realtà di un progetto più ampio che coinvolge anche il nuovo asilo nido di via Coni Zugna: “Abbiamo firmato il contratto i lavori sono imminenti – spiega Caroccia -. La nuova struttura sarà realizzata a fianco dell’attuale asilo nido. Il parcheggio sarà ampliato e i posti auto raddoppiati”. Una struttura di 2500 metri quadrati in grado di ospitare 60 bambini, con 3 sale gioco, 3 sale mensa, 3 sale riposo e 3 sale per il cambio dei bambini. Una per ogni ciclo di età: lattanti (0-1 anno), semidivezzi (1-2 anni) e divezzi (2-3 anni). 
Dalla Regione arriveranno anche altri cinquecento mila euro: serviranno all’adeguamento sismico e alla ristrutturazione dell’istituto di via Coni Zugna e della Marchiafava a Maccarese, 200mila per la copertura della scuola dell’infanzia L’Aquilone in viale Danubio e 400mila per la ristrutturazione della Lido Faro e l’eliminazione dei cassoni in eternit. Mentre un altro milione e mezzo arriverà dalla Regione Lazio il prossimo anno per la realizzazione della nuova palestra della scuola media Emilio Segré all’Isola Sacra. Quella esistente sarà smantellata e verranno recuperate circa 6 o 7 aule per la didattica. 
“Un’amministrazione che punta sulla scuola – afferma il capogruppo Udc Laura Fabiano – è un’amministrazione che guarda al futuro. Oggi più che mai uno dei problemi da risolvere sono le lunghe liste d’attesa. Grazie agli sforzi del sindaco Montino e dell’assessore ai lavori pubblici Angelo Caroccia supportato da tutto il gruppo Udc oggi possiamo iniziare a dare delle risposte importanti alla città. Fiumicino è un Comune giovane, che cresce esponenzialmente. Ci sono circa 800 nuove nascite ogni anno e la scuola deve essere per forza di cose al centro del progetto. Così come il consolidamento statico delle strutture e il loro adeguamento”.

Più informazioni su