Seguici su

Cerca nel sito

Start Up Lazio, 31 milioni di euro per far nascere nuove imprese

Zingaretti: "Puntiamo alla nascita di 500 nuove imprese innovative in 5 anni"

Più informazioni su

Il Faro on line – La Regione mette in campo 31 milioni di euro per sostenere la nascita di nuove imprese innovative e per finanziare progetti di giovani talenti. “Questa è la regione italiana a più alta concentrazione di sapere, con una fortissima presenza di piccole medie imprese, una ricchezza storica e culturale senza eguali ma queste ricchezze divise spesso non producono qualità. Start up Lazio – ha detto il presidente Nicola Zingaretti – è finalmente l’inizio di una strategia per creare lavori nuovi grazie a un nuovo sistema produttivo, un pezzo importante per uscire dall’incubo della crisi”. Tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014 saranno stanziati complessivamente 31 milioni di euro: puntiamo alla nascita di 500 nuove imprese innovative in 5 anni. ‘Startup Lazio!’ punta a promuovere un ambiente favorevole alla nascita e allo sviluppo di nuove imprese innovative, attraverso il finanziamento di nuovi bandi.

Questi i progetti che possono essere sostenuti

Prestiti partecipativi. Per favorire investimenti innovativi e sostenere la nascita delle nuove attività imprenditoriali. Il bando è rivolto alle imprese formate da non più di 48 mesi. Il contributo può arrivare fino a un massimo di 200 mila euro.

ICT per tutti. Per incentivare l’adozione di nuove tecnologie e aumentare la competitività delle imprese. Il bando è rivolto alle piccole e medie imprese. Il contributo può arrivare fino a un massimo di 100 mila euro.

Progetto Zero. Per finanziare progetti pilota per fiction, reality, talk-show e game-show unendo la passione di giovani autori all’esperienza di artisti affermati. Il bando è rivolto ai ‘giovani talenti’ sotto i 35 anni e alle piccole e medie imprese del Lazio. Il contributo può arrivare fino a un massimo di 40 mila euro.

App on. Per sviluppare nuove piattaforme e applicazioni per Smartphone e Tablet favorendo il turismo e l’economia locale. Il bando è rivolto ai giovani talenti e ai programmatori più esperti che potranno proporre i loro progetti alle piccole e medie imprese del Lazio. Il contributo può arrivare fino a un massimo di 40 mila euro.

Più informazioni su