Seguici su

Cerca nel sito

“Parco archeologico dei porti imperiali, un progetto da realizzare”

Antonelli e Pavinato: "Si tratta di un patrimonio che abbiamo il dovere di valorizzare e rendere fruibile al grande pubblico"

Più informazioni su

Il Faro on line – È stato approvato all’unanimità in Consiglio comunale l’ordine del giorno proposto dai consiglieri di maggioranza per l’istituzione di un parco archeologico dei Porti Imperiali a Fiumicino. “Tra Ostia e Fiumicino – spiega il consigliere comunale Giuseppe Pavinato, primo firmatario – si trova l’area archeologica dei porti di Claudio e Traiano e dell’antica città di Portus, unico esempio di città portuale imperiale dell’ampiezza presunta di circa sessantacinque ettari, considerato il terzo sito archeologico di Roma per importanza”.
“Un patrimonio – sottolinea la consigliera Erica Antonelli – che abbiamo il dovere di valorizzare e rendere fruibile al grande pubblico. Fino a oggi infatti questi siti sono stati aperti su richiesta, con l’ausilio di volontari, e questo non è più pensabile. Lo sviluppo turistico del nostro territorio necessita della messa a sistema di tutti i siti di interesse, di collegare la vasta aerea archeologica di Ostia e Fiumicino sfruttando la vicinanza dell’aeroporto e valorizzando la capacità ricettiva delle nostre strutture alberghiere, così come degli agriturismi e della loro produzione. Abbiamo le carte in regola – sottolinea la consigliera – per diventare una meta turistica da non perdere per tutti coloro che giungono per visitare la Capitale e l’istituzione del Parco archeologico va proprio in questa direzione. Sarà un lavoro importante, che vedrà il coinvolgimento della Sovrintendenza e della Regione Lazio ma che siamo certi darà ottimi risultati per lo sviluppo turistico del territorio e di tutto l’indotto”.

Più informazioni su