Seguici su

Cerca nel sito

Axa: clamorosa sentenza del Tar Lazio  

Inammissibile il ricorso presentato dalla ditta Ecoflora 2 per essere stata esclusa dalla Gara d’appalto per la manutenzione del verde

Più informazioni su

Il Faro on line – riceviamo e pubblichiamo. Nell’udienza tenutasi il 6 novembre scorso, il TAR non aveva emesso il provvedimento di sospensione richiesto dall’impresa Ecoflora 2 S.r.l., che aveva impugnato il risultato della gara d’appalto espletata dal Consorzio, e conclusasi il 19 agosto 2013, per i servizi di manutenzione del verde e pulizia del Comprensorio. A prescindere dal merito, il Tribunale Amministrativo, infatti, aveva ritenuto pregiudizievolmente di sollevare dubbi sulla presunta natura pubblica del consorzio Axa, al fine dell’applicabilità o meno allo stesso delle disposizioni di legge sugli appalti pubblici ed aveva rinviato il giudizio all’udienza del 4 dicembre, che si è risolta con una sentenza a dire poco clamorosa. Infatti, oltre ad essere entrato nel merito, contestando all’Ecoflora 2 alcune irregolarità nella certificazione richiesta dal bando di gara e l’abnorme quantità di lamentele presentate al Consorzio Axa dai consorziati sulla qualità del servizio svolto dall’ATI, Associazione Temporanea di Imprese di cui Ecoflora nel quinquennio 2006-2001 aveva fatto parte, il TAR ha dichiarato inammissibile il ricorso “per difetto di giurisdizione del giudice amministrativo”, perché  è un Ente “non finalizzato esclusivamente alla manutenzione delle strade, ma è istituzionalmente tenuto allo svolgimento di ulteriori molteplici attività e servizi nell’esclusivo interesse dei consorziati (manutenzione del verde, pulizia del quartiere e rete fognaria, ndr)… e quindi non è soggetto al controllo dell’amministrazione, salva la preventiva verifica di congruità delle spese di manutenzione stradale ammissibili a contributo”. In una parola, il Consorzio Axa è un Ente a carattere “privatistico”.

Maurizio Giandinoto
consigliere delegato ai rapporti con la Stampa
per il Consorzio Axa

Più informazioni su