Seguici su

Cerca nel sito

Conto alla rovescia per il Presepe vivente

Anche quest'anno la location è stata quasi completamente rinnovata

Più informazioni su

Il Faro on line – Il conto alla rovescia è partito: com’è ormai nella tradizione del Natale, Tarquinia si prepara a vivere l’emozione del Presepe Vivente. Per le strade del centro storico iniziano a comparire le prime bancarelle e i più attenti hanno già potuto intuire quale nuovo percorso seguirà, in questa edizione, la rappresentazione natalizia che – lo scorso anno – è stata votata come la più bella della Tuscia.
Anche in questo 2013, infatti, la location è stata quasi completamente rinnovata: la capanna con la Natività è stata eretta in piazza Soderini, proprio ai piedi di Palazzo Vitelleschi. Per giungere sin lì, un viaggio nella storia tra i vicoli e le torri di Tarquinia, tra mercanti e schiavi, prigionieri e lebbrosi: per non citare le novità, che l’organizzazione svelerà con l’avvicinarsi dell’attesa prima rappresentazione.
Il debutto è previsto il 26 dicembre, con l’apertura dei cancelli alle ore 17 e sino alle ore 19.30. Replica immediata domenica 29 dicembre, con gli stessi orari, prima della conclusione in grande stile del 6 gennaio, quando il corteo delle comparse scorterà sino alla capanna i Re Magi con i propri cammelli. Sono oltre 300 le comparse previste lungo il percorso, per un evento che lo scorso anno – nelle tre giornate di rappresentazione – ha visto sfilare oltre 8.000 visitatori paganti.
L’organizzazione del Presepe Vivente 2013 è, come lo scorso anno, coordinata dalla Pro Loco Tarquinia, con la collaborazione del Comune e dell’Università Agraria di Tarquinia, del Comitato San Martino e dell’Associazione degli Anziani con l’Hobby del Modellismo.

Più informazioni su