Seguici su

Cerca nel sito

L’Andreoli a Perugia per la nona di campionato

La formazione di Latina si rituffa nel campionato

Più informazioni su

Il Faro on line – Dopo il mercoledì di Coppa, l’Andreoli si rituffa in campionato. In Challenge Cup la formazione pontina ha disputato tre gare vincendole tutte e tre 3-0, mentre in A1 non riesce ancora a raccogliere quanto ha seminato. Il bilancio complessivo stagionale è di quattro vittorie e sette sconfitte con un andamento altalenante (come da grafico). Domenica alle 18 sarà ospite al Pala Evangelisti della Sir Safety Perugia. Un gara molto difficile per i pontini “costretti” a far punti per rimpinguare la classifica e affrontare la trasferta di mercoledì in Belgio con un morale più alto.Gli umbri dopo l’esaltante stagione delle scorso anno da “matricole”, stanno continuando la scia di squadra di alta fascia, subito a ridosso del primo gruppo. Il tecnico serbo Slobodan Kovac ha arricchito il proprio organico di atleti connazionali cambiando nove dodicesimi della rosa. Sono rimasti Semenzato e l’ex Giovi, i slavi Petric e l’ex Goran Vujevic. Sono arrivati Paolucci, Buti, Barone, Della Lunga e altri tre serbi: Cupkovic, Mitic e soprattutto il bomber della nazionale Aleksandar Atanasijevic che è anche il leader della classifica del miglior marcatore con 174 punti. Candido Grande: “Siamo stati bravi mercoledì soprattutto nei momenti decisivi tirando fuori l’effettivo carattere che abbiamo. Domenica sarà una gara importante dove dobbiamo dimostrare il nostro valore tecnico anche in campionato. Giochiamo contro una squadra ben organizzata e con ottimi giocatori e contro Goran che ancora fa la differenza. Andiamo per fare risultato perché ci servono punti importanti per la classifica”.Adriano Paolucci: “domenica ci aspetta una partita tosta. Latina viene dalla bella vittoria in Coppa contro Anversa, un 3-0 convincente. È una squadra che sta prendendo ritmo, con Starovic che sta entrando sempre più nel sistema di gioco della squadra, e la loro classifica attuale non rispecchia assolutamente il valore dei giocatori presenti in rosa. Certamente il successo in coppa avrà dato entusiasmo a Latina e verranno a Perugia spavaldi e battaglieri. Per tutti questi motivi dovremo essere molto concentrati e determinati. Per noi la prossima è una partita importantissima che possiamo giocare di fronte al nostro pubblico. Sarà necessaria un’altra buona prestazione e sono convinto che, tenendo il livello di gioco di questo ultimo periodo, il risultato lo porteremo a casa”.

Più informazioni su