Seguici su

Cerca nel sito

Allievi del ’97 super, quelli del ’98 sfortunati

Grande prova degli Esordienti 2001 pareggiano i 2002 con la Totti School

Più informazioni su

Il Faro on line – Gli Allievi ’97 travolgono il Forte Aurelio per 3-0 con la doppietta di Petrone e il gol di Avanzo. Inizio gara equilibrato. Il Fiumicino tiene il pallino del gioco, prova a far male. Fabri va vicino al gol, Novello fa venire l’aureola al portiere ospite. Ci pensa Petrone a portare su i rossoblù con un’imbucata pazzesca. La squadra di mister Negri vola. E nel secondo si permette anche di sbagliare un rigore con Fabri che calcia debolmente. Al venticinquesimo il raddoppio: Avanzo si trova a tu per tu con il portierino ospite e la infila sotto la traversa. Chiude Petrone con un assolo incredibile che vale il tre a zero. “Vorrei fare una citazione per capitan Lucaroni: un vero condottiero – ha sottolineato mister Negri a fine match -. Altra citazione per Priore, un vero baluardo e Silvestre che ha regalato due assist davvero pregevoli”.

Scivolano per uno a zero gli Allievi ’98 sfortunatissimi contro il Campo Oro. “Anche sabato – spiega mister Frisicaro – abbiamo giocato una buona partita. Abbiamo sbagliato diversi gol e abbiamo perso la partita al terzo minuto di recupero su una punizione dubbia e su una posizione di fuorigioco abbastanza evidente. Questo periodo va così. Veniamo puniti alla prima occasione mentre noi non riusciamo proprio a metterla dentro. Speriamo di invertire il trend con il prossimo anno. Il lavoro prima o poi comincerà a pagare, ne sono sicuro”. 

Gli esordienti 2001 di mister Persano battono la Lupa Roma 2-0 (5-0 il conto dei gol) e volano. Rossoblù con Di Gianvito, Suarez, Benevento, Rotondo, Crociani, Munaretto, Bello, Patane’, Reale, Sciacca, Munizzi. Subentrano Discepoli, Maccioni, Luca Valerio, Ortu, Ferretti, Schaida. Bella gara con entrambe le formazioni che tentano di giocarla. Rossoblù più intraprendenti. Munizzi, Patane’, Sciacca e Reale vanno vicini al vantaggio. Il gol è nell’aria. Ci pensa Munizzi a staccare il pass sfruttando un cross dalla sinistra di Crociani. Altro crosso dalla sinistra, stavolta di Bello e raddoppio: Munizzi si inserisce ma un difensore ospite lo anticipa ma insacca nella propria porta. Munaretto rischia di fare il tris ma non va. Nella seconda frazione la partita è più equilibrata. Il gioco ristagna a centrocampo. La partita non decolla. Nel terzo tempo invece si vola. Su un lampo di Reale, dopo una splendida triangolazione sull’asse Bello-Sciacca-Munaretto, il Fiumicino trova ancora la rete. Il quarto gol è di Schaida che raccoglie una respinta corta della difesa avversaria. Il quinto di Suarez dopo uno scambio Bello/Munaretto.

Pareggiano invece i 2002 di mister Scarascia contro la Totti Soccer School (3-2 per i rossoblù il computo dei gol). “Potevamo fare di più e meglio – spiega mister Scarascia -. C’abbiamo messo poca grinta, abbiamo fatto girare poco la palla”. Il Fiumicino termina comunque il primo tempo su di due gol (doppietta di Salzano). Secondo tempo privo di emozioni che finisce 0-0. “Nel terzo tempo – spiega il mister -, abbiamo commesso gli stessi errori di ingenuità. Dispiace”.

Più informazioni su