Seguici su

Cerca nel sito

Volley, si ferma contro la Lazio la serie positiva dell’Ostia

Donnini: "Sinceramente non sono soddisfatto della prova della squadra"

Più informazioni su

Il Faro on line – Battuta d’arresto per i ragazzi dell’Ostia Volley Club che, per la nona giornata del campionato di serie C maschile, vengono superati per 3 set a 0 dalla Lazio. Un match mai in discussione quello andato in scena questo week – end, dove i padroni di casa conquistano  i tre parziali con i punteggi di 25-18, 25-21, 25-13. Alla luce di quanto visto in campo, per la formazione allenata da Maurizio Donnini è stata la classica giornata no, dove, una lunga serie di infortuni ed un approccio sbagliato alla gara, hanno portato la squadra a non esprimere il gioco che le aveva permesso di attestarsi alla sesta posizione della graduatoria, con la Lazio che, approfittando della situazione, è riuscita a portare a casa i tre punti in maniera piuttosto agevole. Solamente nel secondo set infatti l’Ostia Volley Club è riuscita a giocare alla pari con i rivali, cedendo però nelle fasi conclusive della frazione.
Sinceramente non sono soddisfatto della prova della squadra – commenta l’allenatore Maurizio Donnini – per quanto mi riguarda è stata una partita brutta, che i ragazzi hanno approcciato in maniera negativa. Avevamo molte assenze, con quattro-settimi della formazione titolare fermi per infortunio, ma questo non deve essere per noi un’alibi. Proprio in un momento di difficoltà come è per noi questo la risposta della squadra doveva essere diversa. Ad analizzare a fondo la gara – prosegue l’allenatore- solamente nel secondo set siamo riusciti ad impensierire i nostri rivali, arrivando sino al 18-18, prima di subire il parziale che ha deciso la frazione. Certo, dopo aver conquistato il sesto posto mi sarei aspettato una partita diversa, ma adesso dobbiamo metterci alle spalle questo incidente di percorso e tornare a fare i tre punti già sabato prossimo nel derby contro l’Isola Sacra.”

LAZIO 3

OSTIA VOLLEY CLUB 0

PARZIALI: 25-18, 25-21, 25-13

Più informazioni su