Seguici su

Cerca nel sito

Rally di Sperlonga: un successo internazionale

Parla Leone La Rocca, della Sperlonga Racing

Più informazioni su

Il Faro on line – “Una grande festa”. E’ questa la definizione migliore per la 5° edizione del Ronde Rally di Sperlonga.” Non nasconde la propria emozione e soddisfazione Leone La
Rocca, tra gli organizzatori storici all’interno della Sperlonga Racing, della kermesse che ha visto nello scorso fine settimana oltre 106 team impegnarsi nella gara sul tracciato spettacolare della ”Magliana”, la provinciale che collega Sperlonga ad Itri. Ed i numeri danno ragione a La Rocca: oltre 30 mila presenze nel borgo tra venerdì 13 e domenica 15 dicembre, mentre il nome di Sperlonga continua ad essere presente sulla stampa nazionale ed internazionale.
“Una vittoria di tutta l’organizzazione dell’evento – spiega Leone La Rocca – che ha lavorato incessantemente fin dai primi giorni dopo l’edizione 2012. I risultati si sono visti, con il borgo strapieno di persone e gli attestati di stima e di ringraziamento che continuano ad arrivare via telefono, via posta ma soprattutto via internet”.

Sulla “visibilità” di Sperlonga e del 5° Ronde Rally ha pesato sicuramente anche la scelta dell’ex pilota di Formula 1 e campione italiano di WRC, Robert Kubica, di partecipare alla gara. “Kubica ha scelto Sperlonga incalzato dalle ottime referenze che ha raccolto dagli addetti ai lavori rispetto alle passate edizioni. – dice ancora La Rocca – Al termine della gara –che ha vinto- non ha mancato di fare gli elogi a tutta l’organizzazione dell’evento, per come è stata gestita la gara. E’ stato molto entusiasta ovviamente anche dell’ospitalità, apprezzando non solo il paesaggio di Sperlonga, ma anche la cucina e il clima, particolarmente favorevole quest’anno rispetto alle passate edizioni”.

Una grande vetrina insomma per Sperlonga, “cliccatissima” nei motori di ricerca, stando alle statistiche visibili in rete. “Siamo tutti felici per come è andata e soprattutto per la grande vetrina per Sperlonga, presente sulla scena nazionale ed internazionale da quasi una settimana. Ci tengo a ringraziare comunque non solo i miei colleghi della Sperlonga Racing. – le famiglie Rotunno in primis – Vorrei far arrivare il mio grazie anche a tutte le forze
dell’ordine – Polizia Municipale, Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Provinciale, oltre a tutti i volontari che si sono sacrificati nella tre giorni sperlongana. Particolari ringraziamenti infine agli amministratori e i dirigenti del Comune di Sperlonga e al vicesindaco nonché assessore al Turismo, Francesco Faiola per il patrocinio alla manifestazione.”

Più informazioni su