Seguici su

Cerca nel sito

A Fondi i rappresentanti del mondo scolastico moscovita

Nel corso dell'incontro il Sindaco ha espresso la disponibilità nei confronti dei progetti che vedano relazionarsi l’Italia con la Federazione Russa

Più informazioni su

Il Faro on line – Importante incontro avvenuto Martedì mattina, presso il Comune di Fondi, tra il Sindaco della nostra Città, Dott. Salvatore De Meo, e due dei massimi esponenti del mondo scolastico moscovita, ospitati qui a Fondi dall’Associazione “Nuove Prospettive”, e nello specifico la Dott.ssa Nataliya Nikishikina, Responsabile del Progetto “PRIA – Relazioni Internazionali Italia-Russia”, e la Dott.ssa Nataliya Shuleikina, Presidente dell’Associazione Sindacale della Pubblica Istruzione del Distretto di Mosca Nord.

Nel corso dell’incontro, il primo cittadino ha espresso la disponibilità e la massima attenzione da parte dell’Amministrazione Comunale di Fondi nei confronti dei progetti che vedano relazionarsi l’Italia con la Federazione Russa, nei vari campi. Rapporti e relazioni che si sono consolidati fortemente attraverso progetti come quello denominato “Albatros”, promosso e curato dall’Associazione “Nuove Prospettive”, che da quest’anno è diventata interlocutrice privilegiata di Istituzioni scolastiche, culturali, sociali ed associazioni giovanili moscovite. Nel corso della breve ma intensa visita, accompagnati dal Presidente dell’Associazione “Nuove Prospettive” Angelo Macaro, le rappresentanti russe sono state ricevute anche dal Presidente del Consorzio di Bonifica Sud Pontino, Lino Conti, ed hanno avuto modo di ammirare alcuni luoghi caratteristici del Centro Storico, nonchè visitare alcune strutture ricettive sul litorale fondano.

“Alla loro partenza i nostre ospiti hanno espresso lusinghieri giudizi sulla Città di Fondi, sull’accoglienza ricevuta dalla nostra Associazione e sulla volontà di collaborare ancora più approfonditamente, al fine di ideare e realizzare progetti per stage estivi, rivolti agli Insegnanti russi, da tenersi proprio nel nostro territorio” commenta Angelo Macaro.

Più informazioni su