Seguici su

Cerca nel sito

Concorso Antonio Zara, premiati i concorrenti

Tre le categorie di partecipanti

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è svolta nell’aula consiliare del Comune di Fiumicino la premiazione del concorso letterario dedicato ad Antonio Zara, il giovane finanziere rimasto ucciso nell’attento all’aeroporto di Fiumicino il 17 dicembre di 40 anni fa, organizzato dall’associazione il Faro all’orizzonte. Tre le categorie di partecipanti: classi medie e superiori del Comune di Fiumicino, e i militari del Gruppo e della Compagnia Guardia di Finanza di Fiumicino e del Nucleo Operativo di Ciampino. Due le categorie: poesia e narrativa.

I vincitori

Sezione Poesia categoria Scuole

– Prima classificata con la poesia “Antonio Zara”: Aurora Iori (3a Scuola Media Gb Grassi).

– Seconda classificata con la poesia “Spiraglio”: Elisa Lucino (2h Scuola Porto Romano) Elisa Lucino

– Terzo classificato con la poesia “Antonio Zara”: Valentino Capitanu (3a Scuola Gb Grassi)  

Sezione Narrativa categoria Scuole

– Primi classificati con “L’altruismo, il sacrificio, il coraggio”: Simone Mancini e Andrea Tocci (3i Scuola Lido Faro)

– Seconda classificata con “Il coraggio”: Alessia Silvi (3h scuola Scuola Porta Romano)

– Terzo classificato con “L’altruismo, il sacrificio, il coraggio”: Vikash Sankhla (3i Scuola Lido Faro)

Sezione Narrativa/Poesia categoria Guardia di Finanza

– Primo classificato Appuntato Scelto AtPi Michelangelo Suozzi, Nucleo operativo Ciampino

– Secondo classificato Appuntato scelto Carmelo Tirintino, Gruppo Fiumicino

– Terzo classificato Maresciallo Capo Candeloro Calabrò, Gruppo Fiumicino

Presenti il presidente del Consiglio Comunale Michela Califano, l’assessore alla scuola Paolo Calicchio, il Comandante della Guardia di Finanza del Gruppo di Fiumicino, Colonnello Fabrizio Giaccone, e il Comandante della Compagnia Guardia di Finanza di Fiumicino Capitano Alessio Mauro.

“Con questa iniziativa – spiega il presidente dell’associazione Il Faro all’Orizzonte, Stefano Conforzi – abbiamo voluto ricordare il sacrificio e l’abnegazione di Antonio Zara e con lui porre l’accento sull’importante lavoro che ogni giorno le Forze dell’Ordine e in questo caso la Guardia di Finanza svolgono per garantire l’ordine pubblico e la sicurezza. Non dobbiamo dimenticare i tanti eroi che hanno fatto e fanno grande, lavorando nell’ombra, il nostro Paese. E per fare questo dobbiamo partire dalla giovani generazioni che saranno la società di domani”. 

“Ringrazio Stefano Conforzi e tutta l’associazione Il Faro all’Orizzonte – ha affermato il presidente del Consiglio Comunale, Michela Califano -. L’aver voluto coinvolgere i colleghi di Antonio Zara e le scuole è stata una splendida idea. Sono proprio i ragazzi a doversi farsi carico di un pesante fardello: ricordare. Perché il sacrificio di questo giovane ragazzo e l’abnegazione che ogni giorno i militari della Guardia di Finanza e tutte le forze dell’ordine mettono al servizio dello Stato e che oggi, in tutti i modi, si tenta di infangare, non vengano mai dimenticate”.

Più informazioni su