Seguici su

Cerca nel sito

Basket. Redimedica Bull Latina all’ultimo respiro contro S.Orsola Sassari

La squadra Pontina vince 55-54 e chiude con il botto il 2013

Più informazioni su

Il Faro on line – La Redimedica Bull Basket Latina chiude il 2013 nel migliore dei modi. Il quintetto biancoverde supera il Sant’Orsola Sassari nella gara valida per l’undicesima giornata della conference Centro del campionato di Serie A3, conquistando così la prima vittoria del nuovo corso con coach Schiesaro in panchina.
La Redimedica parte con uno starting five composto da Fantauzzi in cabina di regia, Pantani, Monaco, Proietti Ciolli e Amato. E’ proprio quest’ultima a spezzare l’equilibrio, proponendo il primo accenno di fuga biancoverde (4-1). Latina difende forte, le sarde sbagliano molto al tiro e così, trascinata dalla Pantani, a metà quarto la Redimedica è sul 10-2. La partenza al fulmicotone del quintetto di casa è sancita, poi, dai canestri di Fantauzzi e Monaco per il 14-2. Più equilibrio nel finale di quarto, che si chiude 20-10.Ancora Pantani sugli scudi ad inizio di secondo parziale: la numero 4 biancoverde spadroneggia sotto le plance e con 4 punti consecutivi traina la Bull sul 27-14. Fantauzzi e compagne sembrano poter volare nella parte centrale del quarto, ma nel finale il Sant’Orsola Sassari, favorita dall’elevato numero di falli commesso dalle pontine e trascinata anche dalle triple di Marini (una proprio sul suono della sirena), torna sul -7: 37-30, punteggio con il quale le squadre tornano negli spogliatoi.Al ritorno in campo è subito Latina, poi un black out di 5’ permette a Sassari di rimettersi in carreggiata. Sant’Orsola, pian piano, risucchia e poi sorpassa le pontine, chiudendo il terzo quarto di gara avanti: 41-44.
Latina appare impaurita, le sarde giocano sulle ali dell’entusiasmo ed a 4’ dalla fine la partita sembra decisa in favore delle ospiti, che conducono con un margine di 7 lunghezze. Il 2/2 di Pantani dalla lunetta è il viatico giusto per far rialzare la testa alle padrone di casa, che poi trovano la tripla di Triveri che le riporta sul -2 a 2’30” dal termine. Ora il quintetto di coach Schiesaro difende con grande intensità. La bomba di Monaco vale il sorpasso, ma con palla in mano alle avversarie. Sassari fallisce il colpo del ko, Amato conquista il rimbalzo decisivo e per la Redimedica Bull Basket Latina è tempo di fa festa. 

Più informazioni su