Seguici su

Cerca nel sito

Stasera il Concerto di Natale del Gruppo Bandistico Caerite

L’evento inizierà alle 19 nella nella Chiesa della Santissima Trinità in via Fontana

Più informazioni su

Il Faro on line – Si terrà questa sera alle 19.00 nella Chiesa della Santissima Trinità in via Fontana Morella, a Cerveteri, il tradizionale Concerto di Natale del Gruppo Bandistico Caerite, diretto dal M° Augusto Travagliati. Il Sindaco Alessio Pascucci e la Giunta comunale invitano la cittadinanza tutta al tradizionale momento in cui i cittadini di Cerveteri si scambiano gli auguri natalizi.“È una grande gioia – ha detto il Sindaco Pascucci – che gli eventi proposti dal Comune per il Natale Caerite 2013 siano stati accolti con tanto calore dai nostri concittadini. È un piacere vedere la nostra Città che si riempie di luci e di persone di ogni età che passeggiano, si scambiano gli auguri per le strade, pattinano sul ghiaccio nel nostro centro storico. Ricordo che tutti gli appuntamenti del programma natalizio sono gratuiti e proseguiranno fino al 6 gennaio. Il clima festoso tipico del Natale, però, non ci può far dimenticare quanto difficile sia questo periodo per tantissime persone e numerose famiglie, anche qui a Cerveteri. Purtroppo, l’Italia intera sta affrontando momenti durissimi per tutti: per gli operatori economici, che vedono drasticamente contrarsi i propri affari; per le famiglie, strette tra le crescenti difficoltà in campo lavorativo e un’imposizione fiscale inclemente; per i giovani, il cui futuro è sempre più incerto; per le categorie più deboli della popolazione, che rischiano ogni giorno di essere lasciate sole anche dalle Istituzioni che dovrebbero tutelarle. Non lo nascondo: spesso mi sento completamente impotente di fronte a situazioni così complesse che richiederebbero soluzioni che non abbiamo. Come Sindaco, incontro ogni giorno casi di persone che ricercano il nostro aiuto, perché una sentenza esecutiva di sfratto sta per portar via loro la casa, o perché l’azienda in cui hanno prestato servizio per tanti anni fallisce e restano senza lavoro, o più semplicemente per l’impossibilità di far fronte alle scadenze o alle bollette.Cerveteri è sempre stata una città solidale. E lo ha dimostrato anche adesso con gli aiuti inviati in Sardegna e con il lavoro capillare fatto dai nostri volontari con le collette alimentari. Voglio ringraziarvi per tutto questo, consapevole che continueremo insieme ad aiutare chi ne ha bisogno. Per questo vorrei comunque lanciare un messaggio positivo e di incoraggiamento. Il 2014 è un anno importante per la nostra città. Festeggeremo il decennale dall’entrata nel Patrimonio Unesco, sancita nel 2004, quando ero alla mia prima esperienza come consigliere comunale. Anche per questo motivo mi sento particolarmente coinvolto. Stiamo lavorando con grande entusiasmo, nelle stanze comunali e con centinaia di associazioni, comitati e persone che, ognuno nel proprio ambito, vogliono fare la propria parte per rilanciare Cerveteri. Dobbiamo far ripartire l’economia locale, dobbiamo sostenere i nostri produttori e i commercianti, dobbiamo lanciare il settore turistico perché è la nostra unica occasione di creare sviluppo e posti di lavoro. Ci attende un 2014 di lavoro e di lotta. Ma anche di tanti obiettivi che ci siamo posti e che intendiamo raggiungere. Il ritorno del Cratere di Eufronio, previsto per la prossima primavera, sia per noi occasione di orgoglio ma anche e soprattutto di impegno.

Più informazioni su