Seguici su

Cerca nel sito

Meteo, arriva la Tempesta di Natale

Il Faro on line - Dopo un weekend grigio, con pioviggini al nord e rovesci sul cagliaritano in Sardegna, tutto e' pronto per assistere alla Christmas Storm, la tempesta di Natale, provocata da un Ciclone Atlantico che sta per colpire l'Europa. Antonio Sano', direttore del portale 'www.ilmeteo.it', avverte che intanto sono ancora in atto precipitazioni al Nord e tutta la domenica e il lunedi' saranno all'insegna del grigiore al Centro Nord con piogge che si abbatteranno specialmente sulla Liguria, sulla Versilia,e locali tra Piemonte e Lombardia, Veneto e Friuli-Venezia Giulia, mentre rovesci interesseranno la Sardegna meridionale, il cagliaritano.

Il sole fara' capolino al Centro Sud con clima mite. Dopo i grigiori del lunedi', il tempo peggiorera' al nord ovest per la vigilia di Natale, con delle precipitazioni che saranno l'avanguardia di un piu' generale guasto del tempo nel Mediteranno e sull'Italia. Unviolenta perturbazione raggiungera' mercoledi' mattina il nord ovest con nubifragi sulla Liguria, tantissima neve a 900, 1.000 metri. Dunque il maltempo colpira' tutte le regioni tra Natale e Santo Stefano, con nubifragi su Liguria, Piemonte, tantissima neve fino ad 1metro in 48 ore oltre i 1.000-1.200 metri sulle Alpi, temporali in arrivo al Centro Sud e Isole, scirocco forte a 80km/h su Ionio e Adriatico e acqua a Venezia.

Temporali piu' violenti colpiranno gia' nella serata del giorno di Natale il Levante Ligure, le Cinque Terre, la Garfagnana, la Toscana, poi la Sardegna e il Lazio fino a Roma, e nelle prime ore di giovedi' il Lazio, Roma e la Campania, mentre nevicate eccezionali interesseranno le Alpi e le Prealpi del Veneto e del Friuli Venezia Giulia.

Forti nubifragi colpiranno le province di Roma, Latina, Frosinone e Caserta. Giovedi' i temporali violenti transiteranno al Sud e sulla Sicilia, mentre altre nevicate a 600-800 metri imbiancheranno le Alpi. Venerdi' il tempo migliorera', ma una nuova perturbazione raggiungera' il Nord entro il fine settimana. L'inverno - avverte 'meteo.it - e' solo all'inizio, e le ultime elaborazioni stagionali indicano infatti una seconda parte della stagione fredda veramente scoppiettante, con periodi gelidi e nevosi tra gennaio e febbraio".

Più informazioni su

Più informazioni su