Seguici su

Cerca nel sito

A Ladispoli nasce il “Nuovo Centro Destra”

"Questa idea nasce dall'esigenza di dare un impulso diverso a una politica immobilistica"

Più informazioni su

Il Faro on line – Ladispoli si conferma città la cui vita politica è in costante fermento. Anche in periodi interlocutori e pieni di incertezze come quello che i cittadini stanno vivendo, si affacciano le nuove idee e i nuovi aggregamenti politici. E’ il caso della costituzione del nuovo circolo Territoriale del “Nuovo Centro Destra”, più distintamente nelle persone Paolo Ravarino, Gianni Cerreto, Gianluca Tarantino, Luciano Careddu, Andrea Farina, Sandro Molinaro, Walter Augello e Fabio Bitti, che ha ricevuto l’incarico provvisorio di portavoce della nuova compagine politica e del costituendo direttivo.

Bitti ci riferisce: “Questa idea nasce dall’esigenza di dare un impulso diverso a una politica immobilistica e molto più consociativa delle apparenze, dove neanche quelle rare scintille di dissonanza hanno mai costituito una vera novità verso prospettive di rinnovamento di idee, di persone e delle posizioni precostituite. Ladispoli è rimasta confinata politicamente alle solite caste in ogni schieramento. Ciò non permette il salto di qualità per la valorizzazione di una città che dovrebbe esser posta non solo al centro geografico del litorale, ma anche come Comune protagonista di un rilancio sociale, economico, turistico, commerciale, in forza di progetti per una amministrazione virtuosa che abbia il coraggio vero di proporsi come esempio reale di vera innovazione civile. Noi abbiamo idee, progetti e capacità. Abbiamo anche la forza per affrancarci dai vecchi schemi politici e proporci come i veri rottamatori”.

Gianni Cerreto, dichiara: “Auspichiamo che a livello nazionale il partito spinga per arrivare al piu’ presto a una nuova legge elettorale e quindi a nuove elezioni dove il popolo potrà finalmente scegliere da chi deve essere rappresentato, sia chiaro questo governo a noi non piace ma oggi votare senza una nuova legge elettorale significherebbe ritrovarsi con un risultato simile a quello attuale . Per quanto riguarda il territorio questa realtà rappresenta la possibilità di lavorare sganciati da consuetudini malate che tanti danni hanno prodotto per una città di ben altre potenzialità”.

Paolo Ravarino, già Responsabile territoriale del movimento Eurota, sostiene: “In una realtà che vede famiglie in difficoltà già dalla seconda settimana del mese, non si può rimanere prigionieri di logiche perdenti dal punto di vista sociale. Credere che le vecchie alchimie sia a livello nazionale ma soprattutto a livello locale possano porre in essere le soluzioni ai problemi quotidiani dei cittadini, è pura follia. Oggi bisogna avere il coraggio di proporre e realizzare innovazione, sia economica che culturale, dove per cultura si intenda cultura civica e rispetto comune che passano per una riforma burocratica e amministrativa sin dalle piccole cose di casa nostra. Ed è questo da cui noi vogliamo partire: pubblicità, trasparenza, apertura alle nuove proposte per il bene comune che per questo motivo devono essere realizzate e non solo perchè rispondono ad interressi particolari ovvero ad equilibri spartitori. Questa è l’innovazione che vogliamo e che proporremo, prima che alla politica, ai cittadini di Ladispoli”.

Walter Augello , responsabile locale del circolo “Nuova Italia”  dice: “La politica sul territorio deve ripartire dal dialogo quotidiano con le realtà locali, dal rapporto costante con le esigenze dei cittadini, dal coinvolgimento politico con le realtà sociali, siano esse rappresentate dai singoli, sia che questi disagi ci pervengano da associazioni o comitati di quartiere. Una politica matura deve interpretare ogni grido di allerta come priorità. Noi abbiamo l’intenzione di ritornare ad ascoltare la voce del cittadino e di metterla al centro  delle nostre azioni.”

Il portavoce Fabio Bitti confida che in tempi brevi venga individuata una sede locale, dove i cittadini possano confrontarsi con il nuovo movimento e poter portare le loro istanze, da subito per chiunque abbia a cuore le tematiche espresse e voglia contribuire alla crescita della nuova realtà politica è possibile contattare la segreteria con una mail all’indirizzo di posta elettronica nuovocentrodestraladispoli@gmail.com

Più informazioni su