Seguici su

Cerca nel sito

Basket Latina U15 d’eccellenza e T98-99: il bilancio di coach Marcello Zanda

“Sono abbastanza soddisfatto di quanto fatto dai nostri ragazzi in questa prima fase della stagione”

Più informazioni su

Il Faro on line – Le vacanze di Natale offrono spesso un’occasione per ricaricare le batterie, ma anche l’opportunità per tracciare i primi bilanci. In casa Latina Basket a fare il punto della situazione dopo i primi mesi di attività agonistica è il Maestro dello sport Marcello Zanda, sotto la cui guida ci sono le formazioni Under 15 Eccellenza e T98-99 nerazzurre.“Sono abbastanza soddisfatto di quanto fatto dai nostri ragazzi in questa prima fase della stagione – commenta il coach Marcello Zanda – in particolar modo la T98-99, che finora non ha mai perso. I nostri ’98 sono sempre stati un gruppo terribile ed anche quest’anno si stanno confermando come una delle squadre da battere. D’altronde, fanno parte del gruppo anche elementi come Piccinini, Petrolini e Ripepi, che stanno facendo esperienza anche in campionati più importanti come l’Under 17 d’Eccellenza. Stanno dimostrando di essere un buon gruppo e la speranza è che continuino a farlo anche nella seconda fase della stagione. Discorso diverso, invece, per l’Under 15 d’Eccellenza. La classifica non può darci modo di pensare che sia un inizio di stagione positivo: abbiamo commesso troppi errori, alcuni incredibili, che ci hanno condannato a sconfitte assurde. Questo, tuttavia, è l’inevitabile scotto che si deve pagare nel momento in cui si mettono insieme tanti giocatori provenienti da realtà diverse. C’è bisogno di tempo, perché ci sono delle ottime individualità, ma non è ancora emerso un vero spirito di gruppo. Quando i ragazzi giocano di squadra, come hanno fatto in partite anche molto difficili come contro la Sam, allora possono togliersi belle soddisfazioni. Se avessimo avuto almeno 4 punti in più in classifica, nessuno avrebbe potuto dirci nulla, ma spesso si ritroviamo a fare i conti con qualche problema di ruoli e con l’assenza di un giocatore in grado di dare i giusti ritmi alla squadra”.Al di là delle vittorie e delle sconfitte, però, il progetto del settore giovanile nerazzurro è quello di far crescere, e non solo sportivamente parlando, i ragazzi. Ed in questo ambito la sfida della Latina Basket può dirsi perfettamente riuscita: “Da inizio anno – continua coach Marcello Zanda – ho notato una costante crescita dei ragazzi. La nostra filosofia è sempre stata quella di pensare a costruire i giocatori, dando loro l’opportunità, un domani, di poter giocare nelle prime squadre. E, con grande umiltà, possiamo dire che ci stiamo riuscendo”.

Più informazioni su