Seguici su

Cerca nel sito

“La Befana vien di notte”

Lunedì 6 gennaio dalle ore 15.00 al Teatro del Lido

Più informazioni su

Il Faro on line – Una giornata dedicata interamente ai bimbi e alle famiglie, dove trampolieri, saltimbanchi, acrobati e spettacoli teatrali si alternano all’interno di un’ambientazione ‘befanesca’, una cornice onirica per entrare nel regno della fantasia e per riscoprire la tradizione. A cura di Catia Castagna installazioni e scenografie Simone Perra e Aurora Buzzetti con i Trampolieri del Gruppo V.A.T. Ingresso gratuito per tutte le età.

inEURoff
C’ERA UNA VOLTA – actions

Un evento in grado di unire poetica, spettacolarità, azione. La cura dedicata all’allestimento scenografico ed ai macchinari utilizzati crea soluzioni dal forte impatto visivo ed emozionale. Un attento uso della macchina scenica che si amalgama al movimento dei perfomers, dilatando il gesto e la presenza, grazie ad una manipolazione che diviene coreografia e drammaturgia. Ecco che un pezzo di mondo incantato viene catapultato nel contesto cittadino, tra macchinari e contaminazioni tecnologiche, in una performance surreale. Per “La Befana vien di notte”: Direttamente dall’immaginario fiabesco, una perfida Regina, assisa su un’enorme struttura-trono in metallo, si aggira lanciando mele, dolciumi e capricci al suo seguito di valletti, pronti a servirla, soggiogati in tutto e per tutto dalla sua brama di bellezza.
“Specchio, servo delle mie brame, chi in terra è la più bella di tutto il reame?”
E poi ancora, un Lupo-gangster e i suoi scagnozzi faranno tremare la povera Cappuccetto Rosso, tra sparatorie, inseguimenti, belle Pupe… e pestaggi alla povera Nonnina… o forse alla povera Befana? Un gioco a stretto contatto con il pubblico, tra il grottesco e il comico. Un’esperienza indimenticabile e a tinte forti, un viaggio sorprendente ed emozionante.
Dopo l’apertura della manifestazione, prevista per le 15, i personaggi fiabeschi rimarranno ad interagire con il pubblico e animare il cortile, finché, in chiusura, la perfida regina “uscirà di scena” con un’altra, emozionante traversata.

CIRCO ALL’ARREMBAGGIO
di e con Adoliere

Uno spettacolo di teatro di strada adatto a ‘quasi’ ogni situazione. Adoliere mescola arti circensi, giocoleria, equilibrismo, pièce teatrali e professionale idiozia con sapiente dosaggio per potere accontentare ogni pubblico.

Ditta Vigliacci
A TUA INSAPUTA!
di e con Mirardo ed Edonio Vigliacci

 “A tua insaputa oggi siamo qui a fare lo spettacolo”;
“A tua insaputa oggi riderai riflettendo”;
“A tua insaputa in questo momento stanno succedendo un mondo di cose…ciò che sai è solo una millesima parte soggettiva di questo universo”.

Spettacolo dal ritmo comico incalzante che vede intrecciate tecniche di Equilibri Acrobatici, Verticalismi, Danza, Magia, Destrezze e Curiosità Insolite.

La ditta Vigliacci oltre a essere specializzata in molteplici discipline di circo nuovo, vecchio e contemporaneo è specializzata nel affrontare le avversità dell’inaspettato.
Unici eredi sono Mirardo e Edonio Vigliacci, i nostri protagonisti. Fratelli si, ma solo di padre, che girando il mondo ha lasciato segno del suo passaggio.
I fratelli Mirardo e Edonio crescono con il Nonno che insegna loro le arti circensi e quelle per intrattenere il pubblico. Il mondo nel mentre cambia. Cambia velocemente e sovente a nostra insaputa. Per questo motivo, per fortuna, non smette di preservarci sorprese. Piacevoli e alle volte meno.

 

NONSO E NONSA
pupazzi di carta
di Valeria Bianchi
con Valeria Bianchi e Angela Malvasi

Due personaggi teneri e buffi alle prese con problemi e conflitti semplici o insormontabili, che vivono in un mondo di oggetti antichi e cercano di capire come funziona l’esistenza, il corteggiamento, l’amore, la vita di coppia…
Nonso e Nonsa sono due pupazzi da tavolo, marionette manovrate a vista dall’animatore. Il pubblico li segue nei loro tentativi, ride di loro e di se stesso, riconoscendosi nella loro ingenuità e caparbietà. Lo spettacolo, apprezzato sia dai bambini che dagli adulti, è composto da brevi sketches poetici, di una comicità delicata, tipica dei film muti di inizio ’900.
Gli sketches sono accompagnati e intervallati dalla musica e sottolineati da cartelli esplicativi. Lo spettacolo, adatto a un pubblico dai 3 ai 100 anni, è stato presentato nel 2013 all’ “Ishara International Puppet Festival” di New Delhi. Nel 2012, al “Capodanno dei Bambini” organizzato dal Comune di Roma presso gli spazi museali del Macro e al “Carnevale Romano” presso Piazza del Popolo; al festival “Incanti e Banchi” di Castel Fiorentino e al festival di teatro di figura “La luna è azzurra” (San Miniato), nel 2011 a “StreetArt Festival” di Roma e nel 2010 ala rassegna “ArteInStrada” di Roma e al “Milano Clown Festival”.

Info
tel. 06.5646962
promozione@teatrodellido.it
TEATRO DEL LIDO
Via delle Sirene, 22 | 00121 Ostia (Roma)
www.teatrodellido.it

Più informazioni su