Seguici su

Cerca nel sito

Torneo di Natale, domani le semifinali

Dalle 15 nel centro sportivo del Fiumicino Calcio "Piero Garbaglia" le partite 2005, 2006 e 2007/2008

Più informazioni su

Il Faro on line – Infernetto, UrbeTevere, Alitalia, Helios, Fiumicino Calcio, Focene, Selva Candida. Eccole le sette società semifinaliste del Torneo di Natale. Ventiquattrore ancora e poi si conosceranno anche le finaliste. 

Terminate le fasi a girone si corre velocemente alle semifinali previste per domani (tre gennaio) dalle 15 in poi nel centro sportivo del Fiumicino Calcio, Piero Garbaglia. Nei quattro “campionati” 2005 passano Infernetto, UrbeTevere, Alitalia bianca a punteggio pieno (tre su tre) e l’Helios che la spunta sul Selva Candida per la migliore differenza reti (entrambe finiscono a sette punti). Semifinali alle 17 al Garbaglia. Sul campo tre Infernetto-Helios. Sul campo cinque UrbeTevere-Alitalia bianca.
Doppia soddisfazione per il Fiumicino che nel “campionato” 2006 porta due squadre in semifinale. Nel Girone Rosso Focene e Fiumicino bianca si qualificano (entrambe finiscono a sette punti, i rossoblù passano come migliore seconda). Nel girone Blu vola l’Infernetto che termina a punteggio pieno (tre su tre). Tre su tre anche per il Fiumicino Azzurro nel girone verde. Semifinali sempre domani al Garbaglia alle 16. Campo tre per Infernetto-Fiumicino bianca. Campo cinque per Fiumicino Azzurra-Focene.
Selva Candida prima a 12 punti e Infernetto seconda a 9 nel “campionato” 2007-2008 girone rosso. Focene a 12 ed Helios a sei (passa per miglior differenza reti su Dabliu e Alitalia) nel girone Blu. Semifinali alle 15 al Garbaglia. Campo tre per Selva Candida-Helios, campo 5 per Focene-Infernetto.

Le finalissime il 5 gennaio al Garbaglia. Si parte alle 9.30 si finisce a mezzogiorno con le premiazioni.

“Per il Fiumicino Calcio è stato davvero una enorme soddisfazione ospitare la seconda edizione del Torneo di Natale – afferma il responsabile della scuola calcio rossoblù, Massimiliano Di Giulio -. La risposta del pubblico è stata eccezionale, le partite tutte molto equilibrate, i ragazzi – cosa più importante – si sono divertiti. Di più non potevamo chiedere”. Buona anche la prova dei ragazzi di casa. “Abbiamo piazzato due squadre in semifinale nei 2006. Nei 2005 fino a cinque secondi dal termine della partita eravamo qualificati, un autogol ci ha estromesso. Idem per i 2007 che solo per un soffio non sono riusciti a entrare nelle fantastiche 12. Ma va bene così. I bambini hanno dato tutto, si sono impegnati e sono usciti con il sorriso sulle labbra. E questa è la più grande vittoria”.

Più informazioni su