Seguici su

Cerca nel sito

“Morti sul lavoro, portare la sicurezza in primo piano”

Cappucci (Cgil): "Bisogna impegnarsi nella salvaguardia dei diritti dei lavoratori e della loro prevenzione"

Più informazioni su

Il Faro on line – Giuseppe Cappucci, Segretario generale della CGIL RomaSud-Pomezia-Castelli, commenta con cordoglio l’incidente che ieri ha causato la morte di un lavoratore autonomo che stava svolgendo lavori di manutenzione per una piccola ditta esterna presso l’azienda farmaceutica Facta di Pomezia: “E’ iniziato il nuovo anno ma sembra non sia cambiato nulla, siamo stanchi di contare i morti sul lavoro, di chiedere più sicurezza e tutele senza vedere risultati concreti. Il sindacato fa la sua parte e continuerà ad impegnarsi nella salvaguardia dei diritti dei lavoratori e della prevenzione, ma serve un’azione maggiore da parte delle aziende e delle istituzioni che devono fare di più in investimenti, prevenzione, controlli. La sicurezza sul lavoro deve essere una precondizione necessaria allo svolgimento di qualsiasi attività lavorativa”.

Più informazioni su