Seguici su

Cerca nel sito

Semi di Pace ricorda lo tsunami del 2004

Costruita e inaugurata nel maggio 2009 a Trichy (in collaborazione con le missionarie Passioniste di San Paolo della Croce), città nel sud dell’India, una struttura di accoglienza

Più informazioni su

Il Faro on line – Semi di Pace International ricorda il nono anniversario dello tsunami che colpì il sud-est asiatico il 26 dicembre 2004, facendo 230 mila vittime. «Sono passati nove anni dal giorno di quella drammatica catastrofe. – sottolinea l’associazione – Molto è stato fatto ma molto c’è ancora da fare per completare la ricostruzione. Importante si rivela quindi il sostegno dell’istituzioni internazionali e delle organizzazioni di volontariato». Proprio a seguito dello tsunami, Semi di Pace International ha costruito e inaugurato nel maggio 2009 a Trichy (in collaborazione con le missionarie Passioniste di San Paolo della Croce), città nel sud dell’India, una struttura di accoglienza (costata 120 mila euro) chiamata “Casa della Speranza”, in grado di ospitare 40 bambine, cui sono garantiti vestiti, cibo e istruzione fino al raggiungimento dell’autonomia. E sempre nel sud dell’India, con il sostegno a distanza e in collaborazione con le Suore Carmelitane Teresiane, l’associazione ha attivato i progetti “Aiuto Bambini India” e “Tahalattù” nelle città di Mysore e Nannurparam. «L’aiuto di tutti è vitale, in modo particolare per il sostegno a distanza, che ci permette di garantire un futuro migliore ai bambini direttamente nel loro Paese. – conclude Semi di Pace International – Per chi volesse avere informazioni può contattarci all’email segreteria@semidipace.org o chiamare il numero 0766/842709».

Più informazioni su