Seguici su

Cerca nel sito

Videosorveglianza, in aumento le telecamere

Il sindaco Paliotta: "L'obiettivo è migliorare gli standard di sicurezza"

Più informazioni su

Il Faro on line – Il sindaco di Ladispoli, Crescenzo Paliotta, ha annunciato che stanno per iniziare i lavori per istallare cinque nuove telecamere nella zona sud di Ladispoli. In particolare entro il mese di febbraio sarà in funzione la videosorveglianza anche nella zona di via Palo Laziale. Ai nuovi occhi elettronici si aggiungerà anche un sistema di visione del traffico e controllo sul ponte all’entrata sud di Ladispoli identico a quello istallato qualche tempo fa all’ingresso nord della città balneare. 

“E’ importante sottolineare – ha proseguito Paliotta – che questo ultima sistema di sorveglianza serve soprattutto per il controllo della viabilità e dei flussi veicolari in particolar modo negli orari di maggior traffico. Con l’implemento del sistema di videosorveglianza a Ladispoli saranno in funzione circa 50 telecamere e questo ci permetterà di aumentare notevolmente gli standard di sicurezza. Stiamo anche verificando, con i fondi a disposizione, la possibilità di installare telecamere in alcune zone dove sia necessaria una maggiore attenzione, come il lungomare centrale”.

“Nelle zone dove è in funzione il sistema di videosorveglianza – ha detto il comandante della Polizia Locale, il maggiore Sergio Blasi – abbiamo avuto una diminuzione degli atti vandalici. Inoltre i registrati delle telecamere in altre occasioni sono stati molto utili poiché ci hanno permesso, in collaborazione con le altre forze dell’ordine, di acquisire elementi importanti nelle indagini di atti criminosi. Le telecamere che fanno parte del sistema di videosorveglianza sono collegate giorno e notte, oltre che con la sala operativa del palazzetto comunale, anche con le centrali della locale stazione dei Carabinieri e con quella della Guardia di Finanza”.

Eugenio Francesco Valenzi

Più informazioni su