Seguici su

Cerca nel sito

Formia e Gaeta insieme per l’abolizione delle armi nucleari

Quindici pannelli descriveranno l’importanza e la necessità del disarmo

Più informazioni su

Il Faro on line – Dal 17 al 24 gennaio a Formia, a Gaeta dal 26 gennaio al 2 febbraio la mostra “Senz’atomica. Trasformare lo spirito umano per un mondo libero dalle armi nucleari”. Formia e Gaeta unite per “un mondo libero dalle armi nucleari”. Si terrà dal 17 gennaio al 2 febbraio la mostra “Senzatomica” promossa dall’Istituto Buddista Italiano “Soka Gakkai” con la collaborazione attiva degli assessorati alla Cultura dei due Comuni.
Quindici pannelli descriveranno l’importanza e la necessità del disarmo. Un video darà voce e volto ai sopravvissuti dell’olocausto atomico di Hiroshima e Nagasaki. Si parte a Formia, presso la torre di Mola, con apertura al pubblico alle 9 del mattino e inaugurazione ufficiale alle 17. La mostra proseguirà fino al 24 gennaio (dal lunedì alla domenica, ore 9-14, 16-19) e si sposterà poi a Gaeta, ospite del Club Nautico di piazza Carlo III, dove resterà allestita dal 26 gennaio al 2 febbraio (dal lunedì alla domenica, ore 9-14, 16-19). L’ingresso è gratuito. Dal lunedì al sabato (ore 9-14) è previsto un servizio di visite guidate per le classi scolastiche.
Prendere consapevolezza della minaccia atomica, rifiutare il paradosso della sicurezza fondata sulla deterrenza delle armi nucleari e rivendicare il diritto ad un mondo libero da tali ordigni: questi i principali contenuti della mostra che si inserisce nelle iniziative del decennio per il disarmo nucleare proclamato dall’Onu. La campagna di sensibilizzazione nazionale è diretta alle persone comuni e ai giovani studenti in primis, finalizzata alla nascita di un movimento di opinione mondiale per l’abolizione completa e definitiva di questi strumenti di distruzione totale. L’obiettivo è di arrivare all’elaborazione ed adozione entro il 2015 di una Convenzione Internazionale sulle armi nucleari.
Inaugurata nel 2007 a New York e accolta poi in molti altri paesi – tra cui Canada, Nuova Zelanda, Nepal, Argentina, Serbia, Svizzera, Norvegia, Austria -, la mostra è stata allestita per la prima volta in Italia a Firenze nel 2011. In quell’occasione, il Presidente della Repubblica Giorgio Napoletano insignì la Campagna Nazionale “senz’atomica” della medaglia d’oro al valore civile. Il sito internet www.senzatomica.it offre la possibilità di accedere ai materiali didattici di supporto alla mostra, di conoscere gli eventi e le informazioni legate alla Campagna “Senzatomica” e di accedere alle informazioni legate alla questione del disarmo nucleare.

Più informazioni su