Seguici su

Cerca nel sito

Nuovo look per via Marina di Serapo

Approvato il progetto preliminare del Primo stralcio

Più informazioni su

Il Faro on line – nuovo look per Via Marina di Serapo, il lungomare che si affaccia sulla spiaggia più famosa e frequentata di Gaeta. E’ questa una delle grandi opere che segneranno il cambiamento della città cui l’Amministrazione, guidata dal Sindaco Cosmo Mitrano, sta dedicando massimo impegno. E’ stato, infatti, approvato dalla Giunta, con delibera n. 371 del 27/12/2013,  il primo stralcio del progetto preliminare di riqualificazione urbana di Via Marina di Serapo.

Per il Primo Cittadino si tratta di “Un intervento di estrema rilevanza per Gaeta che si pone in stretto collegamento, e in diretta continuazione, con la riqualificazione di Via Fontania, da 1 milione di euro (finanziamento regionale), la cui gara d’appalto sarà espletata entro la primavera. Si realizzerà in tal modo un restyling complessivo del quartiere di Serapo: un altro tassello del puzzle che stiamo componendo ed il cui risultato finale sarà una città rinnovata, pronta a cogliere le sfide del futuro. Il  quartiere è stato individuato dalla nostra Amministrazione quale zona prioritaria per la realizzazione della pista ciclabile: il progetto ne prevede, infatti, un lungo tratto fino a Via Bologna, per poi proseguire verso Gaeta Medievale ed il Lungomare Caboto, dando vita a 5 km di pista che collegheranno diversi punti della città.  Dopo la sostituzione, lo scorso anno, dell’impianto di illuminazione, oggi siamo al lavoro per dare un volto migliore, più accogliente e funzionale, al nostro bel lungomare, frequentatissimo in ogni stagione, tanto da richiedere una particolare attenzione sia al  rinnovamento dell’arredo urbano  sia alla sicurezza della viabilità veicolare e pedonale. Il progetto approvato va in questa direzione”.

A spiegare la natura dell’intervento, così come delineato nel progetto preliminare, è l’Assessore ai Lavori Pubblici Cristian Leccese. “Si tratta innanzitutto di riqualificare la viabilità pedonale, veicolare e ciclabile del tratto compreso tra Via Serapide e Via Firenze, un’area demaniale di cui l’Amministrazione ha attivato la procedura per l’acquisizione al patrimonio comunale. Ciò significherà rimodulare l’attuale marciapiede lato mare, recuperando spazi da destinare alla pista ciclabile, sistemandolo con una risagomatura del ciglio ed una nuova pavimentazione che interesserà anche il marciapiede lato terra. Inoltre sarà realizzato un tratto della pista ciclabile  e predisposto un collettore fognario per la regimentazione delle acque bianche. Infine si procederà alla sostituzione delle piantumazioni presenti con palme simili a quelle già disposte sul Lungomare Caboto e alla creazione di aiuole dal design creativo, dotate di  illuminazione ad  effetto. E’ bene precisare che la circolazione veicolare rimarrà a doppio senso e sarà messa in sicurezza grazie anche ad accorgimenti da realizzare nella segnaletica stradale.

Più informazioni su