Seguici su

Cerca nel sito

Il Mare d’Inverno… invaso dai riifuti

Raccolte 600 bottiglie di plastica, 50 di vetro, tanto polistirolo. Raccolti dai volontari di Fare Verde sulla spiaggia “le Saline” anche un casco per motociclista, un tubo di plastica e due pneumatici per autovettura

Più informazioni su

Il Faro on line – C’era anche un casco per motociclista nella montagna di rifiuti raccolti domenica 19 gennaio 2014, dai volontari dell’associazione ambientalista Fare Verde sulla spiaggia delle Saline a Tarquinia Lido (VT). Ingente la quantità di rifiuti raccolti dai volontari: 600 bottiglie di plastica, 60 contenitori in vetro e 30 in metallo, tantissimo polistirolo. Tra i rifiuti più “curiosi” raccolti sull’arenile spiccano: un casco per motociclista, un tubo di plastica lungo 4 metri, un ombrellone, due pneumatici per autovettura, una bombola di gas da campeggio. L’iniziativa, denominata “Il Mare d’Inverno” ha ottenuto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Provincia di Viterbo

“Il mare e le spiagge – ha dichiarato Silvano Olmi, vice presidente nazionale di Fare Verde – fanno parte dell’ambiente naturale e devono essere tenute pulite sempre, non solo nei mesi estivi. Sollecitiamo le autorità competenti, Regione e Ardis in particolare, a mettere in atto interventi a protezione della spiaggia dalle mareggiate che mettono a rischio l’esistenza della Riserva Naturale denominata Salina di Tarquinia.  Infatti – ha concluso Olmi – il mare, lentamente ma inesorabilmente, ogni inverno inghiotte metri di arenile e le onde rischiano di invadere l’oasi naturalistica.” 

Determinante per la buona riuscita della manifestazione è stata la ormai consolidata collaborazione con il personale dell’Ufficio Territoriale per la Biodiversità del Corpo Forestale dello Stato, guidato dalla dottoressa Lorenza Colletti e dal comandante del posto fisso delle Saline assistente Capo Decimo Rosi. Hanno dato il loro contributo all’iniziativa l’associazione sportiva “Blue Sea” e l’associazione AVAD.
 
Quella di stavolta è stata l’anticipazione della giornata nazionale che Fare Verde organizza in Italia da 25 anni e a Tarquinia dal 1993. Infatti, la seconda operazione di pulizia si terrà domenica prossima, 26 gennaio 2014, sulla spiaggia di San Giorgio e in contemporanea in varie spiagge in  tutta la Penisola.

 

Più informazioni su